Alessandro Moggi – L’Arte del Terrorir-Ama Genius Loci

Informazioni Evento

Luogo
CIRCOLO ARTISTICO MUSICALE UN TUBO
vicolo del luparello 2, 53100, Siena, Italia
Date
Dal al
Vernissage
21/01/2017

ore 19

Artisti
Alessandro Moggi
Generi
fotografia, personale
Loading…

Gli scatti, del famoso fotografo, raccontano l’evoluzione di paesaggi e vigneti nei diversi periodi e rendono grazie agli scorci di un angolo di Toscana, quello delle terre del Castello di Ama, icona moderna e del Chianti Classico e della sua produzione vitivinicola.

Comunicato stampa

Il 21 e 22 gennaio aprirà il sipario la seconda edizione di Wine & Siena, evento realizzata in collaborazione con gli ideatori del Merano Wine Festival. La manifestazione nata per promuovere e valorizzare le eccellenze vitivinicole e culinarie dei molteplici territori italiani ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento classico nel mercato internazionale degli appassionati e in quale migliore location se non nella città di Siena che con le sue 5 DOCG è il baricentro della grande produzione vitivinicola Toscana, apprezzata in tutto il mondo.

UN TUBO e Ristorante Osteria LE LOGGE, inaugurano l’edizione 2017 dell’evento senese, regalando alla città ed ai suoi ospiti la mostra, “l’Arte del Terrorir-Ama Genius Loci” a cura di Alessandro Moggi. Gli scatti, del famoso fotografo, raccontano l’evoluzione di paesaggi e vigneti nei diversi periodi e rendono grazie agli scorci di un angolo di Toscana, quello delle terre del Castello di Ama, icona moderna e del Chianti Classico e della sua produzione vitivinicola.
L’Osteria Le Logge, ed il suo eclettico manager, Mirco Vigni, non potevano che accogliere questo prezioso progetto fotografico all’interno degli spazi di UN TUBO, dove gli scatti di Moggi acquistano nuove luci grazie al suggestivo connubio tra arte, musica e gusto. Il vernissage verrà celebrato da una selezione di piatti realizzati dall’Executive Chef Nico Atrigna ispirati ai vini del Castello di Ama e alle suggestioni delle fotografie del territorio chiantigiano.

L’appuntamento è fissato per sabato 21 gennaio a partire dalle ore 19.00. Ospiti d’eccellenza Marco Bolasco e Marco Pallanti i quali animeranno l’apertura della mostra con un dibattito sul valore del territorio chiantigiano nell’immaginario collettivo globale, a seguito del quale avrà luogo una degustazione di vini Castello di Ama.
La mostra sarà visitabile presso UN TUBO, in orario di apertura del locale, fino a sabato 18 febbraio 2017.

UNTUBO Jazz Club
Era ottobre 2012 quando, nel cuore del centro storico di Siena, nasce un Tubo. un posto dove dare spazio a diversi progetti culturali, dove stare insieme per discutere, ascoltare, emozionarsi e bere in maniera differente. L’idea era di poter creare un circuito artistico indipendente dalle dinamiche cittadine. Il progetto è nato dalla volontà di rilanciare oggi l’esperienza cosmopolita maturata attraverso l’Osteria Le Logge, luogo che si è nutrito ed ha a sua volta ha alimentato il tessuto culturale ed intellettuale della Siena anni ’80. Da qui, la scelta di finanziare privatamente un progetto che con il contributo di tanti artisti, diventasse un laboratorio, un luogo di sinergie feconde. “Produrre e non piangere, era il nostro obiettivo”. MIRCO VIGNI.