Alessandro Cannistrà – Oggetto di Pensiero

Milano - 28/03/2014 : 15/04/2014

Il punto cruciale non è la levitazione. Non è il fatto che questa sia la prima scultura non soggetta alla forza di gravità. Il punto cruciale è il primato del pensiero.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA TOSELLI
  • Indirizzo: via Tortona 31 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/03/2014 - al 15/04/2014
  • Vernissage: 28/03/2014 ore 18,30
  • Autori: Alessandro Cannistrà
  • Curatori: Luca Tomìo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedi al sabato ore 10-13 e 15-19

Comunicato stampa

Il punto cruciale non è la levitazione.
Non è il fatto che questa sia la prima scultura non soggetta alla forza di gravità.
Il punto cruciale è il primato del pensiero.
Non solo il voler essere coscienti di pensare ma il voler concentrare in ogni gesto il massimo grado di attenzione e concentrazione possibile.
L'arte è una sorta di rituale di sopravvivenza, una concatenazione di gesti precisissimi, come quelli dell' uomo di mare o dell'alpinista alle prese con condizioni estreme


Solo in alta quota o in alto mare ci si trova al contempo al cospetto della morte e del tutto, del mondo intero nelle sua essenza primordiale.
Sono questi gli spauracchi dell'uomo.
Quello atavico li esorcizzava con i rituali, quello attuale facendosi oggetto di pensiero, oggetto del proprio pensiero, in piena coscienza però che la verità ultima si trova oltre questo mondo, dove il pensiero e la coscienza per ora non ci consentono di andare.

Luca Tomìo