Alberto Zilocchi e il Manifesto del Bar Giamaic

Milano - 09/11/2020 : 09/11/2020

Quest’anno, l’Archivio Alberto Zilocchi festeggia con un evento digitale sui suoi canali social e sul suo canale YouTube “Archivio Alberto Zilocchi” la ricorrenza della Mostra di Giovani Pittori al Bar Giamaica, tenuta il 9 Novembre 1957 da 8 Artisti frequentatori del noto bar di via Brera 32 a Milano.

Informazioni

  • Luogo: ARCHIVIO ALBERTO ZILOCCHI E PAOLO GHILARDI
  • Indirizzo: Via Monte Rosa 13 – 20149 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 09/11/2020 - al 09/11/2020
  • Vernissage: 09/11/2020 no, solo evento online
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

Quest’anno, l’Archivio Alberto Zilocchi festeggia con un evento digitale sui suoi canali social e sul suo canale YouTube “Archivio Alberto Zilocchi” la ricorrenza della Mostra di Giovani Pittori al Bar Giamaica, tenuta il 9 Novembre 1957 da 8 Artisti frequentatori del noto bar di via Brera 32 a Milano

È quindi il 63° anniversario! Gli Artisti, tra i quali ricordiamo in particolare Alberto Zilocchi e Piero Manzoni, nella stessa esposizione presentarono il documento passato alla storia dell’arte italiana come Il Manifesto del Bar Giamaica in cui affermavano la loro “inequivocabile presenza nel Mondo dell’Arte e della Cultura” e l'arrivo della “pittura d’avanguardia“, in contrapposizione allo “squallido artigianato tradizionalista, privo di interesse e consistenza”. Pittura d’avanguardia che, da quel momento e negli anni successivi, i giovani movimenti artistici milanesi portarono ad affermarsi in Italia e in Europa, come testimoniano in particolare le 13 esposizioni organizzate nella Galleria Azimut di via Clerici 5 a Milano fondata da Piero Manzoni e da Enrico Castellani. La prima esposizione iniziò il 4 Dicembre 1959 e l’ultima il 21 Luglio 1960. Alberto Zilocchi partecipò alla prima mostra collettiva – e seconda mostra in termini temporali della Galleria - inaugurata il 22 Dicembre 1959 e terminata il 3 Gennaio 1960. Queste mostre evidenziarono gli stretti collegamenti che Alberto Zilocchi, Piero Manzoni e gli altri artisti delle Avanguardie Milanesi intrattennero con il Movimento Zero, uno dei movimenti più innovativi sorto in Europa a cavallo tra i due decenni ’50 e ’60, decisivo nella ridefinizione del termine arte contemporanea. In Zero si trovarono infatti tutti insieme gli avanguardisti provenienti da esperienze diverse (cinetiche, programmatiche, optical, analitica, gli esponenti dei Gruppi N, T, Nul, Grav e soprattutto la realtà che si mosse intorno ad Azimuth), tutte proiettate al superamento dalla tradizione pittorica, che trovò il grado zero nell'uso innovativo del monocromo (come non ricordare a tal proposito i Rilievi, monocromi in bianco acrilico opaco con estroflessioni di Alberto Zilocchi, e i gli Achromes di Piero Manzoni) e poi nella sperimentazione di nuovi materiali per esaltare la luce, il movimento e lo spazio intesi come soggetto e medium dell'opera. Gli 8 Artisti che animarono la Mostra di Giovani Pittori al Bar Giamaica e sottoscrissero il Manifesto del Bar Giamaica furono: Piero Manzoni, Alberto Zilocchi, Guido Biasi, Aldo Calvi, Silvio Pasotti, Antonio Recalcati, Ettore Sordini, Angelo Verga.
Per maggiori info sull’artista e sulla sua produzione artistica, visitare il sito web e la pagina dedicata di Wikipedia “Alberto Zilocchi”.
Evento organizzato con il patrocinio di .

Archivio Alberto Zilocchi
Via Monte Rosa 13, Milano 20149
E-mail: [email protected]
Telefono: 3482548846
Instagram: @archivioalbertozilocchi, @mauriziodepalmagallery
Facebook: Alberto Zilocchi
Google Arts & Culture: Alberto Zilocchi
Youtube: Archivio Alberto Zilocchi