Aika Furukawa – The Linking

Roma - 19/11/2014 : 25/11/2014

Prima mostra personale in Italia dell'artista giapponese Aika Furukawa, vincitrice del premio della Pola Art Foundation.

Informazioni

  • Luogo: ESTHIA
  • Indirizzo: Via Di San Francesco Di Sales 1c - Roma - Lazio
  • Quando: dal 19/11/2014 - al 25/11/2014
  • Vernissage: 19/11/2014 ore 19
  • Autori: Aika Furukawa
  • Curatori: Claudia Groh
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: visitabile dalle ore 17.00 alle 20.30

Comunicato stampa

L'Associazione Culturale ESTHIA è lieta di presentare la prima mostra personale in Italia dell'artista giapponese Aika Furukawa, vincitrice del premio della Pola Art Foundation.

L'artista esporrà alcune opere del progetto The Linking che sta portando avanti presso la Spinnerei di Lispia, presso la quale è borsista.

Aika Furukawa utilizza una tecnica tradizionalissima, quella dell'olio su tela che ha perfezionato dopo un suo viaggio a Roma nel 2012-2013, ispirata dal manierismo e dal barocco romano.

L'artista afferma: "Creo combinazioni casuali, accostando oggetti di forma e provenienza simile

Anche se crediamo di vivere una vita piena di routine, in realtà non viviamo mai le stesse situazioni più di una volta. Le nostre sensazioni e il nostro pensiero determinano la percezione di ciò che ci circonda. Con versatilità e sensibilità siamo in grado di percepire il valore dell'unicità e della fuggevolezza degli attimi. I momenti e le azioni quotidiane hanno per me un valore straordinario e costituiscono il leitmotiv delle mie opere."

Il lavoro di Furukawa decontestualizza sia le situazioni che le tele stesse nello spazio, esponendole in circostanze inaspettate e fuori da una visione consueta. Ci costringe a focalizzare la nostra attenzione sui segni di una azione precedente, di cui come traccia rimane solo un' impronta.

Aika Furukawa nasce nel 1982 a Aichi in Giappone.
Conclude i suoi studi artistici presso l’Università Nazionale di Belle Arti e Musica di Tokyo.
Vince a Tokyo nel 2012 del premio Pola Art Foundation. Ha partecipato a diverse mostre all’estero. Questa è la sua prima personale in Italia.
Vive e lavora tra Lipsia e Tokyo.

L’ Associazione Culturale ESTHIA opera alla Casa Internazionale delle Donne da circa quindici anni. Iniziata come laboratorio di falegnameria e studio d'artista, si è affermata nel tempo come luogo di incontro di artisti e curatori. Esthia atravverso mostre e residenze dà alle giovani artiste la possibilità di confrontarsi con l'ambiente dell'arte contemporanea a Roma. Curato da Christina Heger, Patricia Carmo e Giulia Cantisani.