Ruth Beraha – Io di te non mi stanco

Milano - 13/09/2021 : 19/09/2021

Mostra personale.

Informazioni

  • Luogo: NCONTEMPORARY
  • Indirizzo: Via Giovanni Lulli, 5, 20131 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/09/2021 - al 19/09/2021
  • Vernissage: 13/09/2021 ore 18
  • Generi: arte contemporanea

Comunicato stampa

Io di te non mi stanco is the title of the first solo show of Ruth Beraha (*1986, Italy) at Ncontemporary, in Milan.

The exhibition presents a series of new works, capable of emptying the spaces of aesthetic references and place the visitor at the center of the project, observed and questioned by the works. Light, materials, and sound take the place of images, in an exhibition conceived as a chapter of a project focused on the theme of iconoclasm, that will continue further in 2022



At the heart of Io di te non mi stanco is the Visionarie series, made of ceramics sculptures hand-painted by the artist. On the one hand, the works part of Visionarie represent the centrality of the sense of sight; on the other, playing on a surreal and dreamlike level, they represent the mystery of vision.

As the result of a reflection on the power of the gaze and the domination of images in contemporary society, the works on display force the visitor to take the point of view of the observed, overturning the usual perspective and questioning the nature of desire.

Since 2018 Ruth Beraha has exhibited in a series of group shows at institutions such as Pirelli Hangar Bicocca, Milan and MAMbo, Bologna. In 2019 she inaugurated her first institutional solo exhibition at the Museo della Città, Livorno. In 2020 she was artist-in-residence at the ISCP in New York, as part of the New York Prize, promoted by the Italian Ministry of Culture and Ministry of Foreign Affairs. In the same year, she was artist-in-residence at the MAMbo in Bologna within the Nuovo Forno del Pane project. In 2021 her works were included in a series of exhibitions at Mimosa House, London, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Turin, and MUFOCO, Milan.

ITA

Io di te non mi stanco è il titolo della prima mostra personale di Ruth Beraha (*1986, Italia) negli spazi di Ncontemporary a Milano.

La mostra presenta una serie di lavori inediti, capaci di svuotare gli spazi da riferimenti estetici e mettere al centro del progetto il visitatore, osservato e interrogato dalle opere. La luce, la materia e il sonoro prendono il posto dell’immagine, in una mostra pensata come capitolo di un progetto incentrato sul tema dell’iconoclastia che continuerà nel 2022.

Al centro di Io di te non mi stanco è la serie Visionarie, realizzata in ceramica dipinta a mano dall’artista. Le opere che compongono Visionarie da un lato rappresentano la centralità del senso della vista; dall’altro, giocando su un piano surreale e onirico, raccontano il mistero della visione.

Frutto di una riflessione sul potere dello sguardo e sul dominio delle immagini nella società contemporanea, le opere in mostra forzano il visitatore ad assumere il punto di vista dell’osservato, ribaltando la prospettiva usuale e interrogando la natura del desiderio.

Dal 2018 Ruth Beraha ha esposto in una serie di mostre collettive presso istituzioni quali Pirelli Hangar Bicocca e il MAMbo di Bologna. Nel 2019 ha inaugurato la sua prima personale istituzionale al Museo della Città, Livorno. Nel 2020 è stata in residenza presso l’ISCP di New York, nell’ambito del Premio New York, promosso dal Ministero della Cultura e Ministero degli Esteri. Nello stesso anno è stata artista in residenza presso il MAMbo di Bologna all’interno del progetto Nuovo Forno del Pane. Nel 2021 le sue opere sono state incluse in una serie di progetti espositivi presso Mimosa House, Londra, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino e MUFOCO, Milano.