Una mostra alla la National Portrait Gallery di Londra per ricordare Michael Jackson

La National Gallery Portrait di Londra ha organizzato una grande esposizione per ricordare il Re del Pop Michael Jackson nell’anno del suo sessantesimo compleanno

An illuminating path, 1998 by David LaChapelle, Copyright: Courtesy of the artist, David LaChapelle

A nove anni dalla scomparsa di Michael Jackson (Gary, 29 agosto 1958 – Los Angeles, 25 giugno 2009) la National Portrait Gallery di Londra gli dedicata una grande mostra dal titolo Michael Jackson – On the Wall curata da Nicholas Cullinan. Una carriera iniziata con i Jackson Five costretto da un padre troppo autoritario che lo obbligava a suon di botte. Considerato un bambino prodigio, Jackson più si esibiva, più si chiudeva in sé stesso e in quel personaggio, Peter Pan, che tanto amava. “Ha a che vedere con tutto ciò che è l’infanzia”, amava ripetere Jacksonla voglia di restare bambini, la magia, il volo… tutto in lui ricorda la giovinezza, la meraviglia e la magia. E io, crescendo, non ho mai smesso di amarlo o di considerarlo speciale.” Una personalità complessa con uno strano rapporto anche con il successo e la fama. “Ti cancella la privacy” ha ribadito il cantante più volte “e non ti permette di vivere come ti pare, sei sempre sotto gli occhi dei mass media”. Gli stessi mass media che l’hanno elevato a celebrità, alla più grande icona del pop, incoronandolo Re. A lui sono state dedicate pagine, copertine, articoli sia per il colore delle sua pelle, sia per le tante accuse di pedofilia da cui si è dovuto difendere… Londra ricorda l’artista, morto a causa di un’intossicazione da propofol, con una grande mostra con raccoglie opere realizzate da oltre quaranta artisti diversi tra cui spicca la celebre rappresentazione di Andy Warhol del 1982.

– Valentina Poli

Londra // dal 28 giugno al 21 ottobre 2018
Michael Jackson: On The Wall
National Portrait Gallery
St. Martin’s Pl, London WC2H 0HE, Regno Unito
https://www.npg.org.uk

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.