Il Mercato del Pesce di Ancona, una Città Perfetta. Tra i banchi ittici va in scena il progetto di Olivo Barbieri voluto dal Maxxi che attraversa tre regioni adriatiche

Dove siamo? Ad Ancona, tra le bancarelle ittiche del Mandracchio, progettato da Gaetano Minnucci, tra i silos e i dock e i graffiti di Blu ed Ericailcane, dove ogni notte si svolge l’asta del pesce. È lì, proprio al celebre Mercato del Pesce che Olivo Barbieri presenta il suo progetto Città perfetta: una lunga sequenza […]

Olivo Barbieri, Riccione, Rimini 2015

Dove siamo? Ad Ancona, tra le bancarelle ittiche del Mandracchio, progettato da Gaetano Minnucci, tra i silos e i dock e i graffiti di Blu ed Ericailcane, dove ogni notte si svolge l’asta del pesce. È lì, proprio al celebre Mercato del Pesce che Olivo Barbieri presenta il suo progetto Città perfetta: una lunga sequenza di 7942 immagini fisse, riprese dall’alto, e 22 sequenze filmate da terra, che costituiscono il progetto e raccontano un’area di 400km di costa adriatica da Ravenna a Vasto, attraversando le regioni Abruzzo, Marche ed Emilia Romagna. Un progetto visibile fino al 28 gennaio, dalle 18 alle 21 – voluto dal Museo Maxxi e realizzato in collaborazione con Eni, Corpo Forestale dello Stato e Associazione Demanio Marittimo.Km-278.
L’appuntamento sarà anche l’occasione per presentare il numero 7 della rivista Mappe edita da Gagliardini editore, con il direttore Cristiano Toraldo di Francia, insieme a Cristiana Colli di Demanio Marittimo.KM-278, Pippo Ciorra e Margherita Guccione del Maxxi Architettura, Monica Caputo di MAC Manifestazione artistiche contemporanee. Non mancherà come di consueto il racconto di progetti di nuovo design, con i progetti Focotto di Riccardo Diotallevi, Shockino di Piergiorgio Carozza e Gabriele Cossu, cioccolatino menzione d’onore al Compasso d’oro Award 2015. Nella gallery, tutte le immagini…

www.mappelab.it

 

 

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.