Da Forte dei Marmi a Pietrasanta. Nuova galleria per Susanna Orlando: più spazio, per opere di grandi dimensioni. Come la carte di Aldo Mondino. Profumo d’Oriente, fra tappeti e calembour

Una piccola galleria a Forte dei Marmi, appena due metri per sette. Non che la qualità della posposta dipenda dall’estensione di uno spazio; ma certo la scelta dei progetti resta limitata: da tempo, infatti, Susanna Orlando desiderava proporre al suo pubblico di collezionisti e appassionati mostre di dipinti e sculture di grandi dimensioni. Desiderio avveratosi, […]

Galleria Susanna Orlando, Pietrasanta

Una piccola galleria a Forte dei Marmi, appena due metri per sette. Non che la qualità della posposta dipenda dall’estensione di uno spazio; ma certo la scelta dei progetti resta limitata: da tempo, infatti, Susanna Orlando desiderava proporre al suo pubblico di collezionisti e appassionati mostre di dipinti e sculture di grandi dimensioni. Desiderio avveratosi, oggi. Con un piccolo spostamento, che raddoppia la presenza sul territorio: da Forte dei Marmi a Pietrasanta, con uno spazio tutto nuovo, scoperto quest’inverno per caso. Colpo di fuilmine immediato. Il vecchio negozio abbandonato di frutta e verdura fu, da subito, la location perfetta per la galleria cercata e immaginata: detto fatto, contratto, ristrutturazione e adesso la prima mostra.
Orlando presenta la sua nuova casa con una personale di Aldo Mondino, dal titolo Calembours Toujours. Arte, viaggi e giochi di parole, per un tuffo nelle atmosfere magiche respirate dal maestro nei suoi ripetuti soggiorni in Oriente. Tra danze di dervishi, decorazioni sensuali, armonie di forme, misticismi, esotismi e nomadismi. Tutte carte, preziose, introvabili, rare. E chiaramente di grandi dimensioni. Come “Mustafapascià”, della serie “Tappeti stesi”, in cui Mondino ironizza sulla ricerca nostalgica dei paradisi orientali, o come nell’ultima serie, “Orchidologist” (2004-2005), dedicata ai cercatori di orchidee britannici.
Un progetto nato in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino, che testimonia, ancora una volta, il rapporto antico e solido tra la Galleria Susanna Orlando e il maestro torinese.

– Helga Marsala

Galleria Susanna Orlando
Pietrasanta, Via S.Stagi,12
opening: 6 luglio 2013, ore 19
www.galleriasusannaorlando.it

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.