Volete sbirciare i protagonisti dell’artworld tutti nudi? In Olanda un artista e un fotografo hanno spogliato otto sexy addette. Ecco la serie fotografica che ne è il risultato…

Ce la vedete – per dire – una Angela Vettese fotografata in guêpière con seno al vento, o una Franziska Nori – sempre per dire – con attillatissimo corsetto e posa da amazzone sexy? E non cominciamo con la storia del solito sessismo, eh: stiamo parlando di un progetto artistico, che in Olanda è divenuto […]

Annegret Kellner (assistant curator KRC Collection / Amsterdam; NL)

Ce la vedete – per dire – una Angela Vettese fotografata in guêpière con seno al vento, o una Franziska Nori – sempre per dire – con attillatissimo corsetto e posa da amazzone sexy? E non cominciamo con la storia del solito sessismo, eh: stiamo parlando di un progetto artistico, che in Olanda è divenuto una realtà. Si intitola, senza troppi giri di parole, Art Babes: e per realizzarlo l’artista Daan Samson ha chiesto al fotografo Jeronimus van Pelt di immortalare le bellezze dell’artworld arancione, che si sono prestate a posare in – discinti – abbigliamenti sensuali e pose provocanti. Curatrici, teoriche, artiste, critiche, direttrici di museo e altro. Otto le modelle individuate, tramite contatti diretti agli opening, o tramite veloce call via Facebook: dal tipo “walkiria sassone” impersonato dalla curatrice Annegret Kellner (curiosità tricolore: il suo scatto è stato preso nell’illy point di un museo olandese), al tipo “sofisticata vintage”, perfettamente interpretato dalla restauratrice Eva Wolfs. Confessate: perplessi o meno che siate, siete curiosissimi di vederle. Eccovi accontentati…