Archivio / Napoli

May Hands for LRRH_art editions by Meloni Meloni - T293, Napoli 2015 – photo Amedeo Benestante © Artista e T293 - 1

La leggerezza come arma. May Hands da T293 a Napoli

Galleria T293, Napoli – fino al 13 febbraio 2015. May Hands mette in scena “Meloni Meloni”. Ovvero uno spettacolo di tessuti colorati dalle atmosfere naïf. L’opera si fa senza peso per riflettere sull’insolubile questione che lega l’arte alla…

Commenta
Emanuele Caggiano, Pane e lavoro, Benevento, Museo del Sannio

Quando la scultura era bella. L’Ottocento napoletano

Convento Di San Domenico Maggiore, Napoli – fino al 31 gennaio 2015. Una folla silenziosa che reclama i propri spazi. Volti e corpi in bronzo, marmo, gesso e terracotta da un passato rimosso. Per una mostra sulla scultura…

Commenta
Rewind. Arte a Napoli 1980-1990 - veduta della mostra presso Castel Sant'Elmo, Napoli 2015

Rewind. L’arte a Napoli dopo il terremoto

Castel Sant’Elmo, Napoli – fino all’8 febbraio 2015. Negli Anni Ottanta a Napoli, oltre a Terrae Motus, cosa c’è stato? Intorno a Lucio Amelio cosa è cresciuto? L’affollata collettiva partenopea approfondisce il tema: cosa è rimasto?…

Commenta
MANN - bambini e operatori tra le gambe di marmo

Metti un sabato al museo con mamma e papà. La didattica al Mann di Napoli

Quanto funziona la didattica nei musei italiani? Le opinioni dei bambini, dei loro genitori e degli operatori museali. Un sabato pomeriggio al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, fra statue antiche, bambini vocianti, cazzuole di carta e palloncini colorati. E così inizia una nuova inchiesta di Artribune….

Commenta
Franceschini presenta i bandi a Roma

Volete diventare direttore degli Uffizi? Ora potete provarci. Ecco i titoli necessari per partecipare ai bandi, e gli stipendi promessi. Chi sceglierà? Il ministro e il direttore generale dei musei

SELEZIONE PUBBLICA, NON CONCORSO Sì, detta così suona un po’ anomala: i venti nuovi direttori dei principali musei italiani, per la ricerca dei quali sono stati pubblicati in questi giorni i bandi presentati ieri dal ministro Franceschini, saranno scelti dallo stesso ministro……

Commenta
Thomas Braida con un suo dipinto sullo sfondo

Ecco il Best Of 2014 secondo la redazione di Artribune. Personaggi, artisti, curatori, musei, gallerie, politici. Diteci la vostra

Il miglior giovane artista? Il museo che si è mosso meglio? La mostra che resterà nella memoria? È possibile mettere in archivio il 2014 con delle indicazioni obbiettive? No, ovviamente: ciascuno si è creato le proprie convinzioni, le sue personali “classifiche”. Ma……

Commenta
Carlo Alfano, Figura, 1987-88 -  grafite, negativo, neon su alluminio, 3 pannelli per complessivi cm 200 x 450 - Courtesy Archivio Carlo Alfano, Galleria Alfonso Artiaco, Napoli - @ Archivio dell'Arte, Luciano Pedrini

Marco Neri in solo show, e un omaggio a Carlo Alfano. A Napoli, da Alfonso Artiaco

Galleria Alfonso Artiaco, Napoli – fino al 10 gennaio 2015. Il paesaggio urbano secondo Marco Neri, in una personale intitolata poeticamente “Marcobaleno”. E in una sala, l’omaggio – con una singola opera – a Carlo Alfano, scomparso nel…

Commenta
Pino Daniele

Napule non è più. È morto Pino Daniele, il cantore della Napoli contemporanea, tradito dal cuore nella sua casa in Toscana

“Napule è mille culure…”. Basta l’attacco del suo brano più celebre, Napule è, per dare evidenza alla forza visuale dell’opera di Pino Daniele, il grande musicista e cantautore morto nella notte del 5 gennaio nella sua casa in Toscana, a 59 anni…….

Commenta
Isaac J., Baudelaire, 2014, olio su tela, cm 138x114, courtesy Galleria Studio Legale, Napoli

I lacci della pittura. Da Studio Legale a Napoli

Galleria Studio Legale, Napoli – fino al 10 gennaio 2015. Dopo un primo evento triumvirale, Vincenzo Frattini, Isaac J. e Mimmo Martorelli tornano negli spazi della galleria partenopea. Questa volta con “Le trappole della pittura”….

Commenta
Il chiostro maiolicato di Santa Chiara, a Napoli, restaurato col  contributo della Fondazione Napoli 99

“La scuola adotta un monumento”, il grande progetto formativo nato a Napoli vent’anni fa, diventa nazionale.  Da un protocollo d’intesa tra Miur e Mibact

Era il 1992. Un progetto educativo destinato a passare alla storia vedeva la luce, a Napoli, per diffondersi presto in altre città d’Italia. Un progetto che a febbraio 2015 diventerà ufficialmente di portata nazionale e ministeriale. L’iniziativa, dal grande valore civico, sociale……

Commenta
Christian Leperino, The Other_Myself, particolare

È Christian Leperino il vincitore del contest ShowYourself@Madre. Il premio? L’opportunità di entrare a far parte della collezione permanente del museo partenopeo

Non un premio qualsiasi. Scegliere di accogliere un’opera nella propria collezione, per un museo, significa metterci la faccia. Per cui la commissione composta da Giovanni Carmine, direttore della Kunsthalle St. Gallen di San Gallo (Svizzera), Florence Derieux, direttrice del FRAC Champagne-Ardenne di……

Commenta
I futuri spazi della galleria Tiziana di Caro a Napoli

Tiziana di Caro sposta la sua galleria da Salerno a Napoli. A marzo 2015 il debutto in centro storico, in un grande appartamento nello stesso edificio che ospita Artiaco

Non appare intenzionata ad arrestarsi la vivacità galleristica partenopea che dopo qualche anno di pausa ha ripreso a roteare notevolmente con gallerie che aprono, chiudono, cambiano sede, si allargano. C’è stato Eduardo Cicelyn ad aprire al posto di Alfonso Artiaco a Piazza……

Commenta
Perino e Vele - The Big Archive 1994-2014 - Madre Napoli_01

Perino & Vele al Madre. Un’opera del duo entra a far parte della collezione permanente del museo di Napoli: ecco le immagini dell’allestimento che celebra venti anni di sodalizio artistico

Sembrano giovani ma in realtà festeggiano già i venti anni di carriera, e il Madre per l’occasione svela l’installazione di una loro nuova opera: The Big Archive (1994-2014). Gli autori sono Emiliano Perino (New York, 1973) e Luca Vele (Rotondi, 1975), che……

Commenta
Nino Longobardi, Senza titolo, 1980, tecnica mista su tela, cm281x228, collezione dell'artista, fotografia Peppe Avallone

Gli Anni Ottanta al Castel Sant’Elmo. Intervista con Angela Tecce

Sinergia, coordinamento, dialogo: parole chiave per la direttrice di Castel Sant’Elmo, che si trova a condividere, con altre sedi museali partenopee, una ricognizione sull’arte degli…

Commenta
Marisa Albanese, Fioriture, 2014 - Marmo, 23x16x5cm. - photo Francesco Squeglia

Il destino dell’umano. Marisa Albanese a Villa Pignatelli

Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes, Napoli – fino al 7 gennaio 2015. Marisa Albanese racconta la sua visione nomade del mondo in una personale dal titolo “Fuori dal giardino”. Un progetto a cura dello Studio Trisorio in un…

Commenta
Annie Lapin – See_ - veduta della mostra presso la Galleria Annarumma, Napoli 2014 - 4

Il paesaggio secondo Annie Lapin. Da Annarumma a Napoli

Annarumma Gallery, Napoli – fino al 15 dicembre 2014. La galleria partenopea ospita i lavori inediti dell’americana Annie Lapin. Dove la pittura non si limita all’atto del vedere, ma compie una sintesi spaziale che va oltre il paesaggio…

Commenta
Baruchello in mostra alla Triennale di Milano

Baruchello incontra Latham a Milano: ecco le immagini dalla doppia mostra alla Triennale, nuovo passaggio del programma firmato da Bonaspetti. Qui con il MADRE

Sarà che l’approssimarsi del Natale infonde anche negli animi più asfittici e rancidi un sentimento di bonomia (benché rachitica), ma questa volta entrare alla Triennale fa sgranare gli occhi come Gene Wilder e ammettere che sì: si può fare! Ovvero si può……

Commenta
Ugo Mulas, Pino Pascali provino 1968 - Courtesy Lia Rumma, Napoli-Milano

La fotografia interroga se stessa. Ugo Mulas chez Lia Rumma, a Napoli e Milano

Galleria Lia Rumma, Napoli / Milano – fino al 14 febbraio 2015. È bilocata tra la sede partenopea e quella meneghina dello galleria di Lia Rumma. È la mostra “The Sensitive Surface”, che rivolge l’attenzione a percorsi fotografici…

Commenta
Shepard Fairey, Pan, Napoli

Immagini dalla grande mostra di Shepard Fairey al PAN di Napoli. La prima in un museo italiano per Obey, (in)volontario spin doctor creativo per Barack Obama

Le note biografiche solo lontanissime da quelle che l’immaginario collettivo associa allo street artist: figlio di un medico e di un’agente immobiliare, compie studi artistici e nel 1988 si diploma all’Accademia d’arte. Quasi il viatico perfetto per un futuro travet: che invece……

Commenta
Lucio Amelio

Andrea Viliani racconta Lucio Amelio. Un commento al margine della mostra al Madre

Galleristi d’una volta. Intellettuali, innanzitutto. Creativi, fuori dal coro e non solo proiettati al mercato. Il Madre di Napoli celebra Lucio Amelio con una mostra. E il direttore, Andrea Viliani, lo racconta in una videointervista…

Commenta
ZimmerFrei - Temporary 8th

Budapest chiama Napoli. ZimmerFrei al City Film Festival

È in scena a Napoli dal 27 novembre al 3 dicembre la prima edizione del City Film Festival, rassegna che propone attraverso sguardi d’autore (da…

Commenta
Pagina 1 di 21
12345...1020...Ultima »