Terre di Lotto

Asolo - 01/07/2011 : 11/12/2011

Un innovativo progetto di promozione culturale, che si propone di superare il momento effimero della mostra con un ricco programma di azioni di salvaguardia, tutela e valorizzazione delle opere e dei territori tra Marche, Lombardia e Veneto.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO CIVICO - PALAZZO DELLA RAGIONE
  • Indirizzo: Via Regina Cornaro 74 - Asolo - Veneto
  • Quando: dal 01/07/2011 - al 11/12/2011
  • Vernissage: 01/07/2011 ore 20.30 Inaugurazione presso il Museo Civico dello spostamento momentaneo della pala d’altare esposta alle Scuderie del Quirinale prima della ricollocazione in Duomo
  • Generi: serata – evento
  • Sito web: http://www.lorenzolotto.info
  • Patrocini: Terre di Lotto nasce sulla base di un protocollo di intesa tra le Scuderie del Quirinale e la società ComunicaMente, con il supporto della Presidenza della Repubblica, il coordinamento attivo della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) e il sostegno della Regione Marche.
  • Uffici stampa: COMUNICAMENTE

Comunicato stampa

Per superare il momento effimero della mostra un ricco programma di azioni di tutela, salvaguardia e valorizzazione delle opere e dei territori
tra Marche, Lombardia e Veneto

Iniziative e itinerari alla scoperta di un’Italia
sorprendentemente poco conosciuta!

Far in modo che una mostra possa vivere oltre il momento della sua conclusione, proseguendo nei territori dove sono custodite in maniera permanente le opere, che possa attivare un “volano” per azioni di tutela, iniziative di valorizzazione, per attrarre risorse e attenzione verso il patrimonio artistico là dove stabilmente risiede: questa l’idea guida del progetto Terre di Lotto

Così afferma Barbara Abbondanza Maccaferri, direttore del progetto.
L’occasione della grande retrospettiva alle Scuderie del Quirinale dedicata a Lorenzo Lotto a cura di Giovanni Carlo Federico Villa, da poco conclusasi, ha indotto l'avvio di Terre di Lotto, innovativo progetto di promozione culturale, che, superando il ristretto orizzonte temporale della mostra, si propone di valorizzare stabilmente le opere nelle sedi originarie e di contribuire alla promozione dei territori che le conservano, nello specifico i territori che ospitano il maggior numero di lavori dell'artista: Lombardia, Marche e Veneto.
Terre di Lotto nasce sulla base di un protocollo di intesa tra le Scuderie del Quirinale e la società ComunicaMente; vede il supporto della Presidenza della Repubblica, il coordinamento attivo della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) e il sostegno della Regione Marche, che conserva 26 opere di Lorenzo Lotto, un numero eccezionalmente importante nella produzione artistica del maestro veneziano, e che ha garantito un notevole finanziamento della campagna Terre di Lotto sul proprio territorio. Sono partner principali del progetto e della mostra Lorenzo Lotto, BNL gruppo BNP Paribas, Enel e Il Gioco del Lotto. E’ patrocinato e attivamente sostenuto dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) e dal Gambero Rosso.
La valorizzazione delle opere di Lotto è passata attraverso nuove analisi scientifiche e un’accurata campagna di restauro in collaborazione con le Sovrintendenze, che ha comportato l’intervento su tutti i lavori che lo necessitassero e che è andata a sanare situazioni di degrado a volte drammatiche; i risultati si possono trovare nei volumi di studio e restauro. I restauri sono stati possibili grazie all’intervento di BNL Paribas su 13 opere e di Enel, che ha in particolare consentito il recupero del monumentale Polittico di san Domenico di Recanati opera tra le più significative nell’intero panorama della produzione artistica di Lorenzo Lotto; il complesso restauro del Polittico è iniziato già durante l’esposizione alle Scuderie del Quirinale mediante un cantiere di restauro allestito in mostra e visibile al pubblico sia dal vivo, sia su internet con contributi video, che ha riscosso un grande successo di pubblico, in un’esperienza unica fatta di scienza, arte e tecnologia; giorno dopo giorno sono emersi vividi colori, luci nascoste e pieghe celate dalla polvere di mezzo millennio. E ancora, 6 opere del territorio lombardo sono state restaurate grazie all’intervento della Fondazione Credito Bergamasco.

Al recupero dei dipinti si è affiancato un intervento di lighting design sperimentale, studiato appositamente da Targetti Sankey, per l'illuminazione delle opere, sia durante la mostra, sia durante il loro ricollocamento nelle sedi definitive. Gli impianti sono stati, infatti, donati dall'azienda a chiese, basiliche e luoghi di appartenenza delle opere. La tecnologia di Targetti, sviluppata su progetto dei lighting designer Iannone e Tellini dello studio Consuline, integra le più recenti tecnologie di illuminazioni a LED con le più innovative teorie elaborate nell'ambito della neuro-estetica, con straordinari risultati percettivi in termini di ricchezza cromatica e suggestioni tridimensionali.
La valorizzazione delle opere nelle sedi territoriali si realizza anche attraverso la creazione di veri e propri itinerari culturali lotteschi, che enfatizzano non solo le peculiarità artistiche, ma anche paesaggistiche, storiche, produttive ed enogastronomiche delle località coinvolte. La strutturazione degli itinerari si realizza con la collaborazione di tour operator locali, che hanno predisposto appositi pacchetti turistici che combinano la possibilità di ammirare i capolavori dell'artista e di apprezzare le eccellenze paesaggistiche e gastronomiche del territorio. L’intenzione è di indirizzarvi flussi turistici anche internazionali, di creare un indotto di qualità per le locali realtà commerciali e imprenditoriali, di generare crescente consapevolezza e spirito di appartenenza nelle comunità coinvolte.
Al via l’estate di Lorenzo Lotto: un ricco calendario di iniziative per il mese luglio 2011. Il programma degli eventi si protrae fino a marzo 2012 con eventi di illuminazione delle opere, iniziative dedicate alle neuroscienze, concerti, incontri, presentazioni dei volumi di studio e restauro, presentazioni dei book turistici, workshop per insegnanti e laboratori per bambini a fruizione continua. I primi appuntamenti coincideranno con il rientro delle opere nelle sedi originarie: il 1 e il 14 luglio ad Asolo (TV) per l'inaugurazione presso il Museo Civico dello spostamento momentaneo della pala d'altare esposta alle Scuderie del Quirinale prima della ricollocazione in Duomo sua sede permanente; il 9 e 10 luglio a Cingoli (MC), per il rientro, nella chiesa di san Domenico, della pala della Madonna del Rosario e l'accensione del nuovo impianto di illuminazione; 23 luglio a Recanati (MC) con illuminazione dell’affresco di Lotto nella chiesa di S.Domenico e visite animate al Museo per scoprire aspetti sconosciuti di Lotto con il prof. Villa guida d’eccezione. Seguiranno, nel corso dell'estate e dell'autunno, numerosi altri incontri volti alla promozione e divulgazione dell'opera di Lorenzo Lotto e dei territori coinvolti. Terre di Lotto sarà inoltre presente al convegno sulle illuminazioni nelle chiese nell'ambito della Biennale promosso dal Patriarcato di Venezia, a BergamoScienza con un convegno sulle neuroscienze e tante altre attività per grandi e piccoli per celebrare l’anno mondiale della chimica partendo dalla chimica di Lotto, ad Ars Libraria a Urbino e in altre occasioni di grande ritorno di visibilità e di pubblico.
Il visitatore è guidato alla scoperta delle Terre di Lotto grazie a una serie di supporti a stampa, distribuiti grazie al coinvolgimento di partner istituzionali quali enti territoriali, uffici APT e IAT e circuiti turistici: tra tutti, in particolare, si segnala Alla Scoperta di Lotto Itinerary Guide_ Le Marche un book turistico in italiano e in inglese, che vede la collaborazione del FAI-Fondo Ambiente Italiano, per scoprire un territorio straordinario: le Marche.
La didattica è una componente fondamentale del progetto, e si articola in percorsi didattici rivolti alle scuole e alle famiglie, per le quali sono stati realizzati diversi supporti didattici, tra cui la pubblicazione Punto, Linea e Lotto a cura di Daria Tonzig, un percorso di grammatica che si può richiedere gratuitamente sul sito www.lorenzolotto.info, e la mappa-gioco Lotto Avventura-FamilyMap pensata per la fruizione libera e diretta delle opere, disponibile in tutti i luoghi lotteschi, è realizzata grazie a Il Gioco del Lotto.
Approfondimenti sulla figura di Lorenzo Lotto e la sua vita, contributi video, curiosità, approfondimenti sui restauri e le illuminazioni, calendario degli eventi, pacchetti turistici e touro sono disponibili su www.lorenzolotto.info, sito web sviluppato grazie alla collaborazione del partner tecnico Archimedia, prodotto in italiano e in inglese.

Il calendario di Terre di Lotto (programma in corso di definizione)
1 LUGLIO ORE 20.30: ASOLO, Museo Civico
Inaugurazione presso il Museo Civico dello spostamento momentaneo della pala d’altare esposta alle Scuderie del Quirinale prima della ricollocazione in Duomo; incontro con il Prof. Giovanni C.F. Villa e i lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini; visite guidate a cura di storici dell’arte della Soprintendenza per il Veneto Orientale.
8 LUGLIO ORE 21.15: JESI, Palazzo Pianetti, Pinacoteca Civica
L’ombra dell’Angelo: conferenza divulgativa del Prof. Villa con particolare attenzione alla straordinaria Pala di Santa Lucia conservata alla Pinacoteca Civica e all’eccezionale dittico Angelo e Madonna Annunciata.
9 LUGLIO: CINGOLI
Ore 17.00 chiesa di san Domenico: accensione del nuovo impianto di illuminazione per la pala della Madonna del Rosario conservata nello spazio espositivo della chiesa di san Domenico; conferenza divulgativa del Prof. Villa accompagnato dai lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini che introdurranno i concetti di neuroestetica, basi della loro ricerca illuminotecnica per le opere di Lorenzo Lotto; intrattenimento musicale.
Ore 18.30 punto panoramico di Via Leoni: Aperitivo in musica “Sulle orme di Lorenzo Lotto tra tradizione e innovazione” concerto del Morganti Trio; Menu dedicati a Lorenzo Lotto nei locali e nei ristoranti della città.
10 LUGLIO: CINGOLI
Ore 10 -19: apertura gratuita dello spazio espositivo chiesa di san Domenico e della Pinacoteca Comunale, visite guidate.
Per tutta la giornata: aperitivo, nei locali del centro cittadino, dedicato a Lorenzo Lotto; menù dedicati a Lorenzo Lotto nei ristoranti e locali della città.
14 LUGLIO ORE 20.30: ASOLO, Museo Civico
Presentazione dei volumi di prossima uscita: il catalogo di studio e restauro Lotto in Veneto e La pala di Asolo. Saranno presenti gli autori Giovanni C.F. Villa, Gabriella Delfini, Elisabetta Francescutti, Antonio Bigolin, Bozzetto.
21 LUGLIO ORE 20.30: ASOLO, Museo Civico
Caterina Cornaro e la confraternita dei Battuti: incontro con Francesco Chimenti Presidente di Italia Nostra sezione di Asolo.


23 LUGLIO: RECANATI
Accensione del nuovo impianto di illuminazione per l’affresco raffigurante il San Vincenzo Ferrer in Gloria, opera conservata nella chiesa di san Domenico; conferenza divulgativa del Prof. Villa accompagnato dai lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini che introdurranno i concetti di neuroestetica, basi della loro ricerca illuminotecnica per le opere di Lorenzo Lotto; visita guidata al museo Villa Colloredo Mels dove è custodita l’eccezionale Annunciazione, a conclusione degustazione prodotti del territorio.
3 SETTEMBRE: ANCONA
Accensione del nuovo impianto di illuminazione per l’Assunzione, opera conservata nella chiesa di san Francesco alle Scale; conferenza divulgativa del Prof. Villa accompagnato dai lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini che introdurranno i concetti di neuroestetica, basi della loro ricerca illuminotecnica per le opere di Lorenzo Lotto; lezioni animate interattive per bambini.
17 SETTEMBRE: MONTE SAN GIUSTO
Conferenza divulgativa del Prof. Giovanni C.F.Villa; presentazione della nuova illuminazione; visita guidata al Museo Centro Maggiori.
29 E 30 SETTEMBRE: VENEZIA
Inaugurazione dei nuovi impianti di illuminazione in S. Maria dei Carmini e S.S. Giovanni e Paolo in occasione del convegno promosso dal Patriarcato di Venezia nell’ambito della Biennale d’Arte sulle nuove modalità di illuminazione delle chiese. Incontro con il pubblico a cura del Prof. Giovanni C.F. Villa, insieme ai lighiting designer Francesco Iannone e Serena Tellini. Lezioni animate per bambini (scuole e famiglie)
OTTOBRE, ASOLO (date in corso di definizione)
Accensione del nuovo impianto di illuminazione per la Vergine Assunta riposizionata in Duomo; conferenza divulgativa del Prof. Villa accompagnato dai lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini che introdurranno i concetti di neuroestetica, basi della loro ricerca illuminotecnica per le opere di Lorenzo Lotto; lezioni animate interattive per bambini; incontro per scuole superiori del territorio.
OTTOBRE: ARS LIBRARIA, URBINO (date in corso di definizione)
Presentazione del volume di studio e restauro Lotto nelle Marche; esecuzione in teatro della composizione musicale “ Come tanti e alati petali di cielo” a cura della Gioventù Musicale di Bergamo, ispirata alla Pala di S. Bernardino di Lorenzo Lotto custodita nella chiesa di San Bernardino in Pignolo a Bergamo (in corso di verifica); lezioni animate interattive per bambini.
1-16 OTTOBRE: BERGAMOSCIENZA
È in corso di definizione un progetto che prevede una serie di eventi/attività legate ai concetti di interconnessioni tra arte e scienza in particolare sulle neuroscienze e la neuroestetica con applicazioni sugli interventi illuminotecnici; si accenderanno alcune opere di lotto nella marca bergamasca; si terranno incontri tecnici e divulgativi con attenzione ai restauri e alla chimica (il 2011 è l’anno mondiale della chimica); attività per scolaresche e per famiglie; allo studio la possibilità di realizzare un momento espositivo/interattivo.
16 OTTOBRE: MOGLIANO
Accensione del nuovo impianto di illuminazione per il San Vincenzo Ferrer in Gloria, opera conservata nella chiesa di san Domenico; conferenza divulgativa del Prof. Villa al teatro Apollo; lezioni animate interattive per bambini.

NOVEMBRE, date in corso di definizione: QUINTO DI TREVISO
Accensione del nuovo impianto di illuminazione per La Madonna in Trono in S. Cristina al Tiverone; conferenza divulgativa del Prof. Villa accompagnato dai lighting designer Francesco Iannone e Serena Tellini che introdurranno i concetti di neuroestetica, basi della loro ricerca illuminotecnica per le opere di Lorenzo Lotto; lezioni animate interattive per bambini; incontro per scuole superiori del territorio.
10 O 11 DICEMBRE: LORETO
Conferenza divulgativa del Prof. Villa; presentazione del volume di studio e restauro Lotto nelle Marche; lezioni animate interattive per bambini; incontro per scuole superiori del territorio.
GENNAIO 2012: RECANATI
Il restauro del monumentale Polittico di san Domenico, iniziato già in mostra con il restauro della cimasa, sarà concluso orientativamente nel mese di dicembre 2011 è pertanto ipotizzabile che la restituzione avvenga nel mese di gennaio 2012. L’evento sarà arricchito da momenti divulgativi e interattivi a cura del Prof. Giovanni C.F. Villa, della Soprintendenza, dello sponsor e del museo.