Marta Czok – About Us

Roma - 27/05/2011 : 12/06/2011

About Us – i dipinti di Marta Czok per raccontare la nostra umanità nella mostra antologica alle Scuderie di Palazzo Ruspoli a Nemi (Roma).

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 27 maggio 2011 alle ore 18,00 presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli a Nemi, verrà inaugurata la mostra di dipinti di Marta Czok dal titolo “About Us”. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni fino al 12 giugno con ingresso libero.
Dopo il grande successo avuto al Palazzo dei Papi di Viterbo, la personale curata da Ingranaggi d’Arte si trasferisce nei Castelli Romani, a Nemi, in un altro spazio di grande bellezza e prestigio, quello delle Scuderie di Palazzo Ruspoli

La mostra raccoglie una trentina di dipinti realizzati dall’artista di origini polacche a partire dagli anni Novanta in un’antologica che segue un percorso tematico più che cronologico, cercando di rappresentare attraverso la pittura come siamo – le nostre paure e le nostre aspirazioni ma anche i nostri lati meno nobili. Al tempo stesso viene fatto un passo indietro per cercare di capire come siamo diventati così, e uno in avanti, proiettando questa visione dell’Uomo nel futuro, per capire come diventeremo. Una mostra che riguarda tutti noi, come si evince dal titolo About Us. La mostra è divisa in quattro sezioni, la prima delle quali raccoglie i dipinti che rappresentano la nostra vita al giorno d’oggi. L’area successiva si riferisce a come siamo diventati ciò che siamo, e in particolare affronta i temi della religione e della storia – con opere inedite sulla Roma antica vista con occhio contemporaneo e con uno spiccato simbolismo. La terza sezione include alcuni dipinti sugli aspetti meno nobili dell’umanità e sulla nostra paura del diverso: qui sono affrontati i temi della guerra, le cui vittime sono soprattutto i bambini, dei potenti ma anche dell’omosessualità. L’ultima area è dedicata alla nostra ricerca di un’identità personale. In occasione della mostra verrà presentato il nuovo catalogo dell’artista.
Durante l'inaugurazione ci sarà un brindisi con i vini offerti dalla Cantina Cincinnato di Cori (LT).

Dove e quando
Scuderie di Palazzo Ruspoli
Nemi (Roma)
Fino al 12 giugno
Orario lun-ven 16.30-19.30 e sab-dom 10-13 e 16.30-19.30
Info 339 4382094
Email [email protected]
Sito web www.ingranaggidarte.com
Ingresso libero

Ufficio stampa
Ingranaggi d’Arte – email [email protected] - cell 339 4382094

Note biografiche su Marta Czok
Di origini polacche, Marta Czok è nata a Beirut (Libano) nel 1947. L’anno successivo si è trasferita con la famiglia a Londra dove ha terminato gli studi accademici alla St Martin’s School of Art, partecipando ripetutamente alla Royal Academy Summer Exhibition. Negli ultimi 25 anni ha esibito le sue opere in Europa e America collaborando anche al progetto “Alitalia per l’Arte”. Nel 2000 Alitalia le ha commissionato un trittico che è stato poi donato a Giovanni Paolo II per il suo ottantesimo compleanno. Nello stesso anno è stata invitata dall’Ambasciata Francese presso la Santa Sede a realizzare un’opera sul tema del Giubileo che è stata esposta nell’ambito della mostra Roma Jubilans. Nel 2008 la televisione nazionale polacca le ha dedicato un documentario nel quale si evidenziava il rapporto tra il suo lavoro e la seconda guerra mondiale. Tra le sue mostre più recenti meritano una particolare segnalazione la mostra antologica che si è tenuta nel 2005 presso i Musei di San Salvatore in Lauro a Roma, la personale presso l’Abbazia di Pomposa (FE) del 2006 e la mostra tenutasi a Palazzo Ferrajoli (Roma) a gennaio 2009, al Museo Civico di Albano, a gennaio 2010, e a Palazzo Antico Ghetto, Ex Sinagoga Tedesca a Padova a gennaio-febbraio del 2011, dedicata ai Bambini nella guerra e nella Shoah. Nel luglio 2009 ha vinto il premio della stampa con il suo dipinto in gara al Giffoni Film Festival nell’ambito del progetto Artabù – Icone della trasgressione.

Spazio Ingranaggi d’Arte
Il progetto Ingranaggi d’Arte dell’Ass. Culturale La Volpe e L’Uva nasce con l’obiettivo di valorizzare l’arte contemporanea coinvolgendo artisti di elevato spessore con particolare attenzione a quelli attivi nel mondo della pittura. Le attività si sviluppano innanzitutto all’interno dello Spazio Ingranaggi d’Arte, la galleria d’arte contemporanea che si trova nel centro storico di Castel Gandolfo, nel cuore dei Castelli Romani. La nostra aspirazione è infatti quella di fare anche di questo paese, noto soprattutto per il Papa, un punto di riferimento per l’arte contemporanea nel panorama dei Castelli Romani, organizzando poche ma selezionate mostre nell’arco dell’anno.
Oltre a queste manifestazioni, il progetto Ingranaggi d’Arte si fa promotore anche di iniziative esterne a questo spazio, ma mantenendo costante la qualità dei lavori e il messaggio di valorizzazione dell’arte figurativa, legandosi al territorio sia come istituzioni che come aziende private che sposino la nostra filosofia.