Letterio Pomara – Valencia. Todo cambia

Lipari - 16/07/2011 : 31/07/2011

Un reportage di un’ottantina di fotografie a colori e in bianco-nero per illustrare il cambiamento di una città nella città. Per ri-vivere Valencia. Per pensare a una città.

Informazioni

Comunicato stampa

“Valencia. Todo cambia”



Mostra del photoreporter Letterio Pomara



Un reportage di un’ottantina di fotografie a colori e in bianco-nero per illustrare il cambiamento di una città nella città. Per ri-vivere Valencia. Per pensare a una città.

Specchi d’acqua, riflessi, zampilli e colori. Bianchi netti e neri profondi. Un bianco-nero fascinoso e un colore “analogico”, forte, morbido e accattivante.

Strutture d’acciaio e dettagli plastici dell’arte contemporanea – una città nella città - di Santiago Calatrava



Geometrie, simmetrie, linee, curve ed equilibri, resi ancor più forti da Letterio Pomara con il suo sapiente uso del fisheye. Insolite prospettive che generano ombre, luci, controluci e arabeschi. Tracce di guerre, di religioni e simboli di pace. L’attualità.

E poi le bellezze storiche, l’architettura gotico-catalana con pillole di barocco, rococò e liberty. Ma anche avvenenze ambientali, tra lagune e riserve ad incorniciare la città.

Una città proiettata al futuro ma vestita del suo passato e della storia che passa anche per le sue tradizioni e il suo folclore. A volte si leggono analogie e similitudini -forse a noi familiari- in queste foto. Ma non siamo forse figli di comuni dominatori arabi?

Valencia è tutto questo.

Ma anche altro… .

“Todo cambia”, tutto cambia! Ma a Valencia il cambiamento è stato indolore e oggi si avverte appena. A volte non si percepisce neanche. Qui l’antico e il modernismo si fondono gradualmente senza sopraffarsi. E’ l’evoluzione socio-culturale degli ultimi 18-20 anni di questa città, dove la vocazione turistica ha ormai varcato i suoi confini nazionali.

E’ anche questo Valencia.

Ma anche altro… .



INAUGURAZIONE Sabato 16 Luglio 2011 alle 19.00

MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE “L. BERNABO’ BREA”

Galleria dell’Ascensore via Garibaldi, LIPARI (Me)

La mostra rimarrà aperta dal 16 al 31 Luglio – 10.00/13.00 – 17.00/21.00





Letterio Pomara

Fotoreporter professionista freelance. Reportage fotogiornalistici a sfondo sociale ed antropologico, i temi della sua fotografia. Ha anche ritratto grandi personaggi della cultura, della scienza, della politica, dello spettacolo, dello sport e della moda tracciandone i loro lati meno pubblici. Anche se per motivi editoriali fotografa a colori, è votato alla convenzionale fotografia in

bianco/nero e alla soddisfazione delle sue esigenze estetiche. Per questo realizza le sue mostre in bianco nero, in Italia e all’estero.

Suoi servizi sono periodicamente pubblicati da:

Il VENERDI’ di REPUBBLICA - Sette/CORRIERE DELLA SERA - L'ESPRESSO - PANORAMA - FOCUS - LE MONDE MAGAZINE - TIME/LIFE - NEW YORK TIMES - THE TIMES - THE SUNDAY TIMES - ART & GRAFIC JOURNAL - FIFTY - ART DAS KUSTMAGAZIN - GEOGRAFICKÝ MAGAZÝN KOKTEI - GLOBUS.

Nel mondo (Italia esclusa), le sue immagini sono distribuite in esclusiva dall’Agenzia fotogiornalistica SIPAPRESS di Parigi.

Ha al suo attivo numerose mostre e pubblicazioni fotografiche.