Cotonfioc Festival 2018

Genova - 22/06/2018 : 24/06/2018

La seconda edizione di Cotonfioc Festival ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Genova, del Municipio IX Levante e di AIAP - Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva.

Informazioni

Comunicato stampa

La seconda edizione di Cotonfioc Festival ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Genova, del Municipio IX Levante e di AIAP - Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva.

Organizzata dall’Associazione Culturale Gossypium, la rassegna si inserisce nel programma di attività culturali iniziato lo scorso giugno e promosso dal Coordinamento per Quarto, con la partecipazione dei collettivi artistici Code War e Walk The Line



Nato con l’obiettivo di aiutare processi di valorizzazione e rigenerazione di contesti urbani periferici o caduti in disuso, anche quest’anno, CFF avrà sede in uno spazio semi abbandonato della città, sviluppandosi per le stanze, i cortili e i corridoi dell’ex Ospedale Psichiatrico di Genova Quarto dei Mille, in cui convivono servizi di ASL3, CEM, IMFI, Centro Sociale Quarto, laboratori del Centro Basaglia, le residenze per i pazienti psichiatrici.

Non a caso, il tema della mostra principale della seconda edizione di Cotonfioc verte proprio sul disagio mentale, sul concetto di “altro” e su quello — quantomai sfumato — di “normalità”.

“GLI ALTRI - Visto da vicino, nessuno è normale”, esposizione principale di Cotonfioc Festival, mette in mostra le trenta opere selezionate fra le 200 inviate da illustratori, fotografi e graphic designer e valutate da Carla Palladino, Vice Presidente di Aiap; Matteo Riva, Art Director di VITA Magazine; Fabio Toninelli, Presidente Ass. Tapirulan, oltre che da Gossypium Ass. Culturale.

La mostra inaugurerà in concomitanza con l’apertura del Festival, prevista per venerdì 22 giugno alle 18:00 con una Conferenza Stampa a cui parteciperanno organizzatori e collaboratori della rassegna e che proseguirà con una lettura di poesie tratte da “Parola smarrita, parola ritrovata” (1995) realizzata dal Gruppo per la Poesia del Coordinamento Riabilitazione della ASL3 Liguria, interpretate da Chiara Daino.

I cancelli dell’ex Ospedale riapriranno per i visitatori sabato 23 dalle 14.00 alle 24.00 e domenica 24 dalle 14.00 alle 23.00 , con l’inaugurazione di altre due mostre di illustrazione e realtà aumentata, rispettivamente “Wallgänger” dell’artista svizzero Mathias Forbach, in arte FICHTRE, e “Alchemica”, a cura dello studio Alkanoids; l’apertura della mostra-mercato di editoria indipendente, illustrazione e autoproduzione, con sessanta artisti e collettivi in esposizione; due cicli di conferenze incentrati su arti visive e autoproduzione l’uno, su progetti di rigenerazione urbana l’altro; sette workshop e due serate dedicate all’intrattenimento musicale con dj set, live elettronici e in acustico curati dal collettivo Code War.

Inoltre, per tutta la durata del festival saranno allestite proiezioni e installazioni, verrà realizzato un murales dall’artista marchigiano Giulio Vesprini e sarà presente un’area ristoro.

Il programma, consultabile e scaricabile su www.cotonfiocfestival.com, è fitto di appuntamenti e di nomi di artisti e collettivi di rilievo nazionale.
I workshop, destinati sia a bambini e ragazzi sia ad adulti, sono aperti sia agli addetti ai lavori sia a chi per la prima volta desidera approcciarsi al mondo delle arti visive e della stampa, verranno curati da Francesca Biasetton (calligrafia), Sunday Büro (illustrazione + type design), Officina Typo (letterpress e linocut), Atto (graphic design - per bambini), Lino’s & Co. (stampa a caratteri mobili - per bambini).
Le iscrizioni sono esclusivamente disponibili online, alla pagina https://www.eventbrite.it/o/cotonfioc-festival-17280231777

Le due conferenze di sabato e domenica verranno moderate rispettivamente dal collettivo Open Your Art e da Pietro Millefiore, docente dell’Accademia Ligustica di Belle Arti.
Parteciperanno, tra gli altri, realtà genovesi quali le Associazioni Giardini Luzzati, Giardini di Plastica, Casa Gavoglio e lo stesso Coordinamento per Quarto; case editrici indipendenti quali Friends Make Books (da Torino) e Edizioni del Frisco (Santa Croce sull’Arno, Pisa).

In occasione di Cotonfioc Festival sarà inoltre presentata la pubblicazione realizzata dall’Associazione Gossypium e dedicata al quartiere genovese ospitante la manifestazione, Quarto dei Mille, con un focus particolare sull’ex Manicomio.
La posterzine sarà distribuita all’infopoint, a fronte di un libero contributo.

La manifestazione, a ingresso gratuito, viene in parte finanziata dalla campagna di raccolta fondi online con scadenza il 3 luglio. Tra le ricompense previste la posterzine Quarto dei Mille, il catalogo della mostra “Gli Altri” e un foulard con pattern realizzato in collaborazione con Hoppìpolla, acquistabili sia singolarmente sia, con piccolo sconto, insieme: https://it.ulule.com/cotonfioc-festival-2018/




















INFO E ORARI
Ex Ospedale Psichiatrico
Via Giovanni Maggio 4
Genova

Venerdì 22 giugno: 18-22
Sabato 23 giugno: 14-24
Domenica 24 giugno: 14-23

INGRESSO GRATUITO

FOOD AREA con
UVA - Urban Vineyard Area // Gradisca Cafè //
Sakura No Fumi - Il Sapore del Fiore di Ciliegio

DJ SET, LIVE ELETTRONICI, CONCERTI IN ACUSTICO
in collaborazione con Code War

FB: https://www.facebook.com/CotonfiocFestival/
IG: @Cotonfiocfestival