Alda Fendi porta Kounellis

Venezia - 04/06/2011 : 04/06/2011

Alda Fendi difende Kounellis e incurante delle polemiche sarà presente a Venezia dove il 4 terrà un cocktail per ribadire l’impegno della sua Fondazione per l’arte e per gli artisti.

Informazioni

Comunicato stampa

Fondazione Alda Fendi
- 54.ma Esposizione Internazionale d’Arte - Biennale di Venezia-
Alda Fendi porta Kounellis


Dal 4 giugno al 27 novembre
Padiglione Italia, Venezia, Giardini - Arsenale

Alda Fendi porta Jannis Kounellis alla Biennale Arte di Venezia, felice di essere sua fervida ed orgogliosa collezionista. Sette sudari bianchi inchiodati su lastre metalliche, violenti ed attualissimi per questa particolare kermesse. “Sono felice di riportare alla Biennale il più grande artista italiano contemporaneo vivente - dichiara Alda Fendi - se la sua opera fosse stata assente sarebbe stato gravissimo”.
Le polemiche

La mecenate si riferisce esplicitamente a tutte le polemiche che hanno accompagnato i lavori preparatori di questa edizione della Biennale Arte. E’ infatti nota la tensione tra Kounellis e Sgarbi, al quale quest’anno è stata affidata la direzione artistica del Padiglione Italia: sono 10 anni che il critico d’arte e l’artista si scambiano insulti a mezzo stampa. E’ invece nuova la polemica innescata dal critico Francesco Bonami che ha accusato Kounellis sulle pagine de “Il Riformista” di aver svenduto il proprio rigore nel momento di aver accettato la proposta della sua collezionista di mandare la sua opera a Venezia. L’artista a sua volta ha ribadito l’estraneità dagli opposti estremismi: quello di Sgarbi e quello di certa critica con la puzza sotto il naso.
Alda Fendi difende Kounellis e incurante delle polemiche sarà presente a Venezia dove il 4 terrà un cocktail per ribadire l’impegno della sua Fondazione per l’arte e per gli artisti.