Todimmagina

Todi - 19/10/2019 : 27/10/2019

Il primo Festival di Fotografia contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DEL POPOLO
  • Indirizzo: Piazza Del Popolo 29/30 - Todi - Umbria
  • Quando: dal 19/10/2019 - al 27/10/2019
  • Vernissage: 19/10/2019
  • Generi: fotografia, festival

Comunicato stampa

A Todi dal 19 al 27 ottobre 2019, inaugura TODIMMAGINA, il primo Festival di Fotografia contemporanea.

Una settimana di incontri, mostre, eventi, workshop su vari aspetti della fotografia contemporanea per raccontare quello che è la fotografia oggi, nell’era di Instagram e Facebook, in un momento di grandi mutamenti del linguaggio fotografico.

In questa prima edizione, sotto la direzione artistica di Marcello Mencarini, i lavori in mostra interpretano i nuovi mezzi di ripresa e i linguaggi utilizzati dalla fotografia contemporanea



L’evento è organizzato in partnership con il Comune di Todi, da Rosebud2 e da The Language Center di Todi.

Tra gli autori in mostra, Massimo Sestini con Zenith People, un’insolita e sorprendente applicazione della ripresa zenitale al ritratto di personaggi celebri.

Fabio Lovino con..Sequences passaggi di tempo, una serie di immagini che raccontano variazioni del soggetto ripreso, ampliandone l’essere e la proposizione.

Stefano De Luigi, iDyssey un progetto fotografico che mira a combinare due estremi della nostra cultura: passato e futuro. Il primo romanzo epico della nostra storia (occidentale) trasmesso attraverso i media più contemporanei: l'iPhone.

Isabella Balena, Gerolamo Induno, revisited 2016. Attraverso la fotografia, Isabella Balena attualizza un dipinto dell’Ottocento, ritrovandovi un’atmosfera in qualche modo familiare.

Gerald Bruneau, Agalmatofilia - Il sublime candore dell’eros marmoreo.

Riccardo Scalise, Mr. Selfie, una selezione tratta dalle circa quattromila immagini che Scalise ha realizzato ritraendosi insieme a celebrità di tutto il mondo: dal Papa al Dalai Lama, da Al Pacino a Clint Eastwood.

Giacomo Berra, tre anni, ma non li dimostra. Diciotto foto scattate da un bambino di tre anni che ha trovato grazie al telefonino la possibilità di mostrarci il suo sguardo sul mondo.