Francesco Agnoletto

Padova - 25/10/2013 : 01/12/2013

Il fascino della natura e delle auto d'epoca rivive nella mostra di Francesco Agnoletto "Dinamismo visivo nella poetica dell’immaginario".

Informazioni

Comunicato stampa

Il fascino della natura e delle auto d'epoca rivive nella mostra di Francesco Agnoletto "Dinamismo visivo nella poetica dell’immaginario", che sarà inaugurata venerdì 25 ottobre alle ore 18.30 alla Galleria Samonà di via Roma.

Organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova all'interno del format Ram Ricerche artistiche metropolitane, la mostra presenta grandi visioni dominate dal colore steso con intensità. "Alchimia coloristica e dinamismo visivo -afferma l'assessore alla Cultura Andrea Colasio-sono i tratti distintivi di quest'artista padovano, che riesce a trasportare sulla tela l'armonia e la musicalità della natura e il mitico mondo delle Mille Miglia"



Agnoletto percorre due stilemi diversi: l'astrazione ben si adatta ai temi paesaggistici e ad una rappresentazione intimistica della natura, mentre il genere figurativo gli permette di catturare e restituire le emozioni della storica gara di velocità disputatasi tra 1927 e 1957.

È il colore la cifra delle sue opere: le stesure sono ampie, sature, luminose, animate da variazioni, prodotte da frammenti isolati e colori contrastanti, che irrompono sul campo base e creano scie, frizioni, eruzioni, scompigli. La forza cromatica che le tele sprigionano fa leva sulla potenza elegante delle automobili catturate nella corsa: i vortici e le masse in movimento trovano la loro massima espressione nei momenti di maggiore climax, come la partenza o lo sforzo supremo per tagliare il traguardo. Le sue nature diventano "vive" grazie alla ricca ed energica cromia.