Autofocus4 – Cosimo Veneziano

Torino - 25/10/2012 : 31/01/2013

Ha vinto il concorso d’arte AUTOFOCUS4 Cosimo Veneziano. Il suo progetto di mostra è stato selezionato dalla critica Olga Gambari per esposizione presso lo spazio VANNI a Torino durante la settimana delle arti contemporanee.

Informazioni

  • Luogo: VANNI/BARICOLE
  • Indirizzo: Via Maria Vittoria 15 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 25/10/2012 - al 31/01/2013
  • Vernissage: 25/10/2012 ore 18
  • Autori: Cosimo Veneziano
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Apertura straordinaria della mostra sabato 10 novembre fino alle ore 24 in occasione della Notte delle Arti Contemporanee
  • Email: baricolemv@nicodesign.it
  • Patrocini: promosso da VANNI occhiali con il patrocinio del GAI

Comunicato stampa

AUTOFOCUS4:
il vincitore del concorso
promosso da VANNI occhiali con il patrocinio del GAI

Ha vinto il concorso d’arte AUTOFOCUS4 Cosimo Veneziano. Il suo progetto di mostra è stato selezionato dalla critica Olga Gambari per esposizione presso lo spazio VANNI a Torino durante la settimana delle arti contemporanee a partire dal 25 ottobre 2012.

La motivazione della scelta:
Quest’anno il premio Autofocus ha scelto il progetto di Cosimo Veneziano

L’artista torinese da tempo ha costruito un percorso di grande ricerca, attento alla fase progettuale e concettuale, con approfondimenti storici e sociali che diventano però materiale libero e poetico. Una ricerca sempre rigorosa, di grande pulizia formale, che vede ogni mezzo e linguaggio artistico come possibilità aperta. Cosimo inoltre dialoga con realtà collettive di artisti, in progetti che diventano bacini comuni e osmotici di riflessione sull’arte e il suo ruolo, con un respiro internazionale.

Il progetto presentato è un’installazione di grande suggestione, che crea una magica atmosfera con elementi legati al precinema e all’animazione, alle arti cosiddette minori, ombre nate da silhouettes ricavate da pagine di libri. I libri come la biblioteca del mondo, uno sguardo che sarebbe piaciuto a Borges. La luce anima queste sagome e le loro proiezioni su piani diversi. Sono racconti che si aprono in narrazioni e visioni collettive, pur rimanendo ognuno con una sua forza individuale. Un’opera matura, capace di coinvolgere lo spettatore comunicandogli idee e spunti in maniera assolutamente non didascalica.

foto

“L’epoca delle passioni tristi”
di Cosimo Veneziano
Vernissage il 25 ottobre, dalle ore 18
presso la showroom di VANNI
Via Maria Vittoria 15, Torino

Apertura straordinaria della mostra sabato 10 novembre fino alle ore 24 in occasione della Notte delle Arti Contemporanee

Cosimo Veneziano (1983) da alcuni anni svolge una ricerca artistica che indaga il rapporto tra cambiamenti sociali e territorio urbano. Tra i suoi progetti: ,La possibilità di un’isola (2009) presentato negli spazi dell’associazione Barriera a cura di Nerina Ciaccia e Non è cosa, Cappella Anselmetti nel Laboratorio di Storia e storie progettato da Massimo Bartolini a Torino, a cura di Lisa Parola, L’epoca delle passioni tristi (2010), Tirana Institute for Contemporary Art, Tirana, Estensione del dominio della lotta #1 (2011) weproject, Questo è dunque un monumento (2012) a cura di a.titolo e Maurizio Cilli.

La seconda classificata al premio Autofocus è Corina Cohal, mentre la menzione speciale per l’originalità del lavoro proposto è andata a Danilo Torre. Le loro opere saranno visibili sulla galleria on-line del sito VANNI


AUTOFOCUS è il concorso d’arte sostenuto da VANNI occhiali con il patrocinio del GAI per promuovere giovani artisti italiani