Nicola Pozzi – Viscosità Rappresa

Firenze - 18/06/2011 : 08/07/2011

Un breve viaggio nell'instabilità dei nostri tempi.

Informazioni

  • Luogo: CIVICO69
  • Indirizzo: Via Ghibellina 69 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 18/06/2011 - al 08/07/2011
  • Vernissage: 18/06/2011 ore 18
  • Autori: Nicola Pozzi
  • Curatori: Daniela Falzone
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Dal Martedì al Venerdì 10.00 - 13.30 / 16.00 - 19.00 Sabato 16.00 – 20.00

Comunicato stampa

Biografia:
Nicola Pozzi comincia a dipingere per gioco nel 2008, pastrocchiando con tutte le vernici che trova nell'officina,
bombolette spray e colori acrilici, fino a quando non si imbatte in un barattolo di catramina.
L'odore era interessante e incomincia ad incorporarla nei suoi quadri su tela.
Una sera il barattolo carambola per terra e dispiaciuto per lo spreco non pulisce.
Torna dopo giorni e nota che il composto si era solidificato nello stato in cui l'aveva rovesciato


Da qui è nata l'idea di usare questo materiale da ferramenta per opere su legno, principalmente in bianco e nero, dove i
tratti escono dalla superfice e danno vita ad un effetto particolare.
Contemporaneamente ha sempre tenuta viva la sua passione per i graffiti metropolitani, gli stencil, la fotografia, la
musica e la grafica.Sempre in moto si diverte ad affrontare qualsiasi commissione, viaggiando per feste della birra
locali a mostre in bar e ristoranti come in gallerie d'arte. Ogni cosa che fa cerca di inquinarla con le cose che lo
appassionano.E' diplomato come geometra e attualmente studia design industriale a Faenza.
KatraLab cos'è?
Prostituzioni artistiche a base di catrame, quadri su supporti riciclati, principalmente in monocromia, colati dall'alto
permettendo al catrame di acquistare e mantenere volume rispetto al supporto.
Figure semplici, espressioni significative, paesaggi, questi sono principalmente i soggetti su cui lavora, gli piace
elaborare foto e rivederle in solo due colori così da dare un diverso modo di vedere la realtà.
Vedere la realtà in un’altra maniera, senza sfumature, contrastata al massimo, solo luci ed ombre