Ippolita Franciosi – D’amore e di guerra

Carrara - 09/09/2011 : 18/09/2011

Fotografare i luoghi della memoria legati ad Anita significa ricordare tutte le donne che hanno partecipato al Risorgimento italiano nei più diversi ruoli: dalle guerrigliere, alle infermiere sul campo, alle editrici ed alle scrittrici.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO DEGLI ANIMOSI
  • Indirizzo: Piazza Cesare Battisti - Carrara - Toscana
  • Quando: dal 09/09/2011 - al 18/09/2011
  • Vernissage: 09/09/2011
  • Autori: Ippolita Franciosi
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Durante il Festival: venerdì dalle ore 16 alle 23, sabato dalle 11 alle 23 e domenica dalle 11 alle 20. Fino al 18 settembre: 10-13 e 17-20
  • Email: info@con-vivere.it

Comunicato stampa

A Con-vivere una mostra su Anita Garibaldi

Un omaggio a tutte le donne del Risorgimento




La sesta edizione del Festival Con-vivere, che si svolgerà a Carrara (MS) dal 9 all' 11 settembre e sarà dedicata al centocinquantesimo dell'Unità d'Italia sotto il titolo “Bianco, rosso e verde” rende omaggio alle donne del Risorgimento con una mostra dedicata a Anita Garibaldi, dal titolo “D’amore e di guerra”.




La mostra presenta un percorso che visita con gli occhi di oggi i luoghi che videro gli ultimi tre giorni di vita di Anita Garibaldi

Le valli di Comacchio fanno da scenario alla morte dell'eroina dei due mondi, terra straordinariamente simile a quella natale (il Brasile) e le immagini seguono il racconto tratto dalle Memorie autobiografiche di Giuseppe Garibaldi.




Fotografare i luoghi della memoria legati ad Anita, significa quindi ricordare tutte le donne che hanno partecipato al Risorgimento italiano nei più diversi ruoli: dalle guerrigliere, alle infermiere sul campo, alle editrici ed alle scrittrici.