Expop 2015

Milano - 20/06/2015 : 21/06/2015

EXPOP è la versione pop di Expo, una vetrina di persone, idee e visioni. Inaugurata nel 2012, nell'anno dell'Esposizione Universale la manifestazione vuole essere la più ambiziosa di sempre e proporre una nuova idea di futuro per Milano, per renderla capitale internazionale di innovazione, arte, cultura e qualità del vivere.

Informazioni

  • Luogo: VIVAIO RIVA
  • Indirizzo: via Arena 7 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 20/06/2015 - al 21/06/2015
  • Vernissage: 20/06/2015 ore 10
  • Generi: incontro – conferenza
  • Orari: Sabato 20 giugno 2015 Expop al 39esimo piano del Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia 1 (dalle 10 alle 18) e Vivaio Riva, via Arena 7 (dalle 10 alle 20) - Domenica 21 giugno 2015 Expop al 39esimo piano del Palazzo Lombardia (dalle 10 alle 18) e Vivaio Riva (dalle 10 alle 20)
  • Sito web: www.expop.org

Comunicato stampa

Torna l'appuntamento con Expop, ma più temerario e spudorato che mai. Una sfida a Milano e a tutti coloro che vogliono mettersi alla prova con il futuro.
EXPOP è la versione pop di Expo, una vetrina di persone, idee e visioni. Inaugurata nel 2012, nell'anno dell'Esposizione Universale la manifestazione vuole essere la più ambiziosa di sempre e proporre una nuova idea di futuro per Milano, per renderla capitale internazionale di innovazione, arte, cultura e qualità del vivere

EXPOP è un'iniziativa dell’associazione Vivaio, e si inaugura il 20 e 21 giugno 2015 al 39esimo piano di Palazzo Lombardia e al Vivaio Riva in via Arena 7.

Sul palcoscenico di EXPOP passato, presente e futuro al servizio di una nuova Milano. Rispetto alle tre edizioni precedenti quest’anno la parola chiave è partecipazione.
Non una semplice adesione di principi o condivisione di obiettivi: i cittadini sono infatti chiamati a dare un supporto attivo al futuro di Milano.
Ai milanesi e a tutti coloro che vorranno verrà chiesto di sostenere effettivamente i progetti, di mettersi in gioco, con tempo, denaro e idee.

VIVAIO STORY. Vivaio è associazione no profit fondata nel 2012 che ha come scopo quello di portare Milano a diventare protagonista a livello internazionale. In questi anni ha organizzato tre edizioni di Expo e altre iniziative per coinvolgere i cittadini su progetti ad alto impatto sociale. Tra i progetti presentati in anteprima a Vivaio e poi realizzati ci sono Seed & Chips, l’Art Night Out, lo Zoo d’artista, il Giardino sonoro, Expostories, Copernico, Iterart e il progetto di scooter sharing cittadino, vincitore della passata edizione di Expop e che ha aperto la strada all’iniziativa programmata dal Comune di Milano.

Protagonisti di EXPOP 2015 sono 14 progetti che hanno superato mesi di selezioni di Vivaio e che, se realizzati o sviluppati con il coinvolgimento dei cittadini, potranno rendere Milano protagonista a livello internazionale. I progetti sono stati organizzati sulla base di 5 visioni che porteranno a:

1. Milano la prima città che vive
2. Milano capitale del nuovo lavoro
3. Milano capitale mondiale nella produzione di nuova cultura
4. Milano acceleratore dell’individuo
5. Milano città oltre i limiti


Questi progetti verranno presentati il 20 e 21 giugno, anche in un video dell’artista Ivan Tresoldi, e, assieme al coinvolgimento dei cittadini,verranno sviluppati nei mesi di Expop in eventi organizzati a Copernico Milano fino all’evento finale il 26 ottobre alla Triennale di Milano.
Ma il coinvolgimento attivo dei cittadini è richiesto soprattutto per disegnare il futuro della città, non solo attraverso questi progetti.

Il FUTURO. Qual è la nostra visione per Milano? Come dovrebbe essere la Milano dei nostri sogni? A questo i cittadini risponderanno proponendo in Expop la loro visione di Milano. Visioni che Vivaio cercherà di trasformare in realtà. Come?
Per farlo ha dato vita a una società “MadebyMilan” con un oggetto sociale atipico: “realizzare il bene comune attraverso il coinvolgimento dei cittadini”. Si tratta di una società not for profit, allineata sui valori di vivaio, che mira a supportare progetti ad alto impatto sociale che riscuotano interesse da parte dei cittadini. Ma non basta. Vivaio intende coinvolgere nel futuro di Milano non solo la cittadinanza: per questo Vivaio lancia una raccolta di crowdfunding internazionale rivolta a persone di tutto il mondo che intendano aderire a una cittadinanza virtuale, contribuendo assieme a disegnare il futuro di Milano. In questo modo Vivaio vuole far diventare Milano la prima città partecipata del mondo, dove i cittadini sono chiamati a delineare le visioni della città che vogliono costruire e persone di tutto il mondo possono contribuire alla realizzazione di progetti visionari, ossia progetti che possono far diventare realtà le visioni espresse dai cittadini.
Le prime visioni sul futuro di Milano verranno disegnate sullo Skyline della città al 39mo piano del Palazzo Lombardia dagli artisti Duilio Forte, uno dei fondatori di Vivaio, e Tamara Ferioli.

Vi aspettiamo per presentarvi i contenuti di Expop, i nuovi progetti selezionati da Vivaio e tutte le innovative modalità di coinvolgimento per i cittadini di Milano e per il pubblico di tutto il mondo

Prossimi appuntamenti:

- Sabato 20 giugno 2015 Expop al 39esimo piano del Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia 1 (dalle 10 alle 18) e Vivaio Riva, via Arena 7 (dalle 10 alle 20)
- Domenica 21 giugno 2015 Expop al 39esimo piano del Palazzo Lombardia (dalle 10 alle 18) e Vivaio Riva (dalle 10 alle 20)





Per altre informazioni: www.expop.org seguiteci anche su

Ufficio stampa EXPOP:

Marta Menegon
[email protected]
+39 347 5810150

Michela Tartaglino Mazzucchelli
[email protected]
+39 349 5637537










A partire dalla primavera del 2012, un gruppo eterogeneo di persone, nate tra la metà degli anni sessanta e la fine dei settanta, ha inaugurato una serie di incontri-laboratorio per elaborare alcuni progetti su Milano.
Si tratta di protagonisti della scena milanese in diversi settori, spesso reduci da anni di esperienze all’estero, che hanno concepito l’idea di “Vivaio”, piattaforma di incontro-confronto su progetti che possano rendere
Milano protagonista a livello internazionale


Soci Zollatori (Fondatori)
Duilio Forte, Alessandro Fracassi, Tomaso Pisapia, Babette Riefenstahl, Andrea Zoppolato.

Soci Coltivatori (Direttivo organizzativo)
Alberto Geneletti, Federico Andrea Lessio, Arianna Ricotti, Antonella Tagliabue, Marco Torchio.

Soci Innaffiatori (Soci delegati):
Giacomo Biraghi, Cristiano Longhi, Danilo Mazzara, Sydney Oketayot, Giorgia Sarti, Michela Tartaglino Mazzucchelli.

Soci Pacciamatori:
Martina Mazzotta, Marta Menegon, Simone Dragone, Nina Stricker, Linda Ferrari, Alessandra Chiara Guffanti, Valentino Magliaro, Roberto Canedoli, Alvise De Sanctis, Francesco Bergonzi, Umberto Malesci, Tamara Ferioli, Michela Kim, Cristina Pepe, Guido Romeo, Enrico Verga, Michele Zanoni, Maria Barzon, Antonella Trapasso, Pietro Martani, Alessandro Settepani, Christina Vrabtcheva, Ugo Poletti, Emanuela Donetti, Deborah Setola, Giacomo Zucco, Letizia Gambi, Lorenzo Morelli, Luca Bianchetti, Francesco D’Acri, Serena Torquati, Roberto Rossi, Roberto Zanibelli, Jacopo della Fontana, Davide Giancarlini, Maria Elena Milani,
Rosanna Fabozzi, Emil Abirascid, Carlo Mazzarella, Cristina Manasse Roberts, Manuela Alessandra Filippi, Gianmaria Radice, Cristina Rodocanachi, Fabrizio Bellavista, Luisa Cozzi, Danilo Pizzolo, Silvia Lora Ronco, Ivan Salvagno, Alessandro Bertoldi, Ivan Tresoldi, Tiziana Rossato, Lorenzo Polentes, Ilaria Scauri, Simone Lini, Emanuela Perinetti, Davide Cagliani, Jacopo Muzina, Ugo Fava, Marco Gualtieri.

Realizzazione video:
Elisa Trapletti
Nicola Zini

Responsabile organizzazione Expop:
Giorgio Aivazopulos


SPECIAL THANKS TO

GINA GASPARIN e LUISA RIVA DEL VIVAIO RIVA (IL LUOGO PIU’ MAGICO DI MILANO)