Cabinet 02 – Peter Wüthrich

Pietrasanta - 08/06/2011 : 06/07/2011

Pervaso da un’ossessione potente quanto esaltante, Peter Wüthrich va letteralmente a caccia di libri. Si aggira tra librerie, mercatini, negozi d’antiquari, magazzini, oppure scova edizioni interessanti su internet. Utilizza del libro ogni parte, lo decostruisce, lo smonta, e poi lo rigenera sotto altra forma.

Informazioni

Comunicato stampa

Peter Wüthrich, artista svizzero nato a Berna nel 1962, ha eletto da anni il libro a suo principale e forse unico strumento espressivo. Il libro è così il bozzolo germinale da cui nascono le sue opere: quadri astratti, installazioni nello spazio, sculture, performance, fotografie e grafiche. Il suo lavoro si regge e si sviluppa su due piani: uno è rigorosamente concettuale, l’altro è felicemente fantastico e surreale.
Pervaso da un’ossessione potente quanto esaltante, Peter Wüthrich va letteralmente a caccia di libri. Si aggira tra librerie, mercatini, negozi d’antiquari, magazzini, oppure scova edizioni interessanti su internet

Utilizza del libro ogni parte, lo decostruisce, lo smonta, e poi lo rigenera sotto altra forma.