Architects meet in Selinunte 2018

Castelvetrano - 21/06/2018 : 23/06/2018

Ottava edizione di Architects meet in Selinunte dal titolo: Play With Identities. tutto è storia, tutto è contemporaneo.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO SELINUS
  • Indirizzo: Piazza Giuseppe Garibaldi - Castelvetrano - Sicilia
  • Quando: dal 21/06/2018 - al 23/06/2018
  • Vernissage: 21/06/2018 ore 10
  • Generi: architettura

Comunicato stampa

Architects meet in Selinunte
Play With Identities
tutto è storia, tutto è contemporaneo
ottava edizione

Awards, Lectures, Meetings, Exhibitions

21, 22, 23 Giugno 2018 | Castelvetrano – Selinunte (TP)


L'AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica presenta, dal 21 al 23 giugno 2018, l'8° edizione di Architects meet in Selinunte, dal titolo “Play With Identities - tutto è storia, tutto è contemporaneo” che si svolgerà a Castelvetrano - Selinunte (TP)



Programma e temi delle giornate
aggiornato al 07/06/2018


/ Giovedì 21 Giugno | ore 10:00 – 19:00
Teatro Selinus, Castelvetrano

Architetti, designer, urbanisti ed esperti si alterneranno per confrontarsi sui seguenti temi.
Il Paesaggio siciliano, tra parchi letterari ed archeologici: costruire nuove storie, valorizzare l’antico;
Sviluppo ed economia: architetture per il turismo;
Palermo capitale della Cultura italiana 2018: opportunità e progetti per il futuro dell’Isola.
Il caso Favara: un esempio virtuoso per la rigenerazione urbana

Prima sessione (Workshop e Lecture)
ore 10:00 - 13:00

Seconda sessione (Lecture e Tavole Rotonde)
ore 14:00 - 17:00

Legno e Architettura in Sicilia
un dialogo tra Saverio Mirrione, Orazio La Monaca e Lpp
ore 17:00

Special Lecture di Andrea Bartoli
ore 18:00

Inaugurazione della mostra itinerante “Progetti Stesi”
ore 18:30
allestimento e progetto a cura di Orazio La Monaca

/ Venerdì 22 Giugno | ore 10:00 – 22:00
Baglio Florio, Parco Archeologico di Selinunte

Architetti, designer, urbanisti ed esperti si alterneranno per confrontarsi sui seguenti temi.
Nuove identità: senza confini, tutto è storia, tutto è contemporaneo
Architetture No Gender: come le rivoluzioni oggi in atto sulle identità di genere si riflettono sull’architettura
Idee e suggestioni: come far interagire le preesistente storicizzate con il contemporaneo
Prima sessione (Workshop e Lecture)
ore 10:00 - 13:00

Seconda sessione (Lecture e Tavolo Rotonde)
ore 14:00 - 19:00

Zevi e la Sicilia
coordina Franco Porto
ore 19:00

Colloquio di Lpp con Guido Canali - Premio Speciale Selinunte
ore 20:00

Performance INSIDE-RUIN
ore 20:45 – 21:45 - pronao del Tempio “G” Parco Archeologico di Selinunte
a cura dell’Ordine Architetti P.P.C. di Trapani e della Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani Francesco La Grassa
concept: Vito Maria Mancuso, Giuseppe Todaro;
“Eratostene, il Volto della Terra”
regia di Fabio Pallotta (narrazione, musica, danza e videoproiezione sulle rovine);

/ Sabato 23 Giugno | ore 10:00 – 21:30
Baglio Florio, Parco Archeologico di Selinunte

Architetti, designer, urbanisti ed esperti si alterneranno per confrontarsi sui seguenti temi.
Nuove identità: senza confini, tutto è storia, tutto è contemporaneo
Architetture No Gender: come le rivoluzioni oggi in atto sulle identità di genere si riflettono sull’architettura
Idee e suggestioni: come far interagire le preesistente storicizzate con il contemporaneo

Prima sessione (Workshop e Lecture)
ore 10:00 - 13:00

Seconda sessione - Special Lecture di TAMassociati, Enrico Baleri, Maurizio Carta, Luca Bullaro, Eduardo Pasquera Gonzalez
ore 14:00 - 19:00

Lpp in conversazione con Mario Bellini
ore 19:00

Premio Internazionale Selinunte a RCR arquitectes
Presentano Cottone e Indelicato
introduce William Curtis
ore 20:00
Il Premio Internazionale Selinunte è assegnato a progettisti di fama internazionale che con il proprio lavoro hanno dato particolare lustro alla disciplina. I premiati delle precedenti edizioni sono stati Daniel Libeskind, Massimiliano Fuksas, Mario Bellini, Benedetta Tagliabue, William Alsop, Allies and Morrison, Odile Decq, Dominique Perrault.

Premi Nazionali Selinunte
I premi nazionali sono assegnati agli architetti, alle imprese e ai personaggi distintisi per la qualità delle loro proposte nel convegno e nei workshop.

Istallazione mapping
“Paesaggi archeologici che evocano il tempo remoto e quelli attuali della città contemporanea”
a cura di di Antonio Mauro
ore 21:00
L’accesso alle conferenze è libero e gratuito fino a esaurimento posti.

Per gli iscritti all'Ordine professionale degli Architetti: per ogni giornata del meeting sono stati rilasciati dall'Ordine APPC di Trapani n. 7 crediti formativi per la giornata del 21/06 e n. 8 crediti formativi per le giornate del 22/06 e del 23/06, per un totale di 23 crediti.

Per l'ottenimento dei crediti è necessario effettuare l'iscrizione alla piattaforma IMATERIA, per ogni giorno del convegno (21, 22, 23 Giugno), e seguire le istruzioni riportate.
Per questa iscrizione, è richiesto dalla Fondazione dell'Ordine di Trapani il pagamento della quota di 10 euro al giorno. Per ogni giorno di convegno sarà necessario presentare all'ingresso la stampa del proprio check in (all'inizio delle conferenze) e check out (alla fine delle conferenze) secondo l'orario riportato nel programma. Check in e check out dovranno essere stampati per ogni giorno di convegno.

Se non si seguirà la procedura della piattaforma IMATERIA, non sarà possibile avere i crediti previsti. Non sarà possibile rilasciare attestazioni di presenza alle giornate di convegno.

Il programma è suscettibile di modifiche e aggiornamenti che verranno tempestivamente comunicati sul sito www.presstletter.com



INFO

Direttori: Luigi Prestinenza Puglisi e Orazio La Monaca
Comitato Scientifico: Vito Abate, Anna Baldini, Tanino Bonifacio, Luigi Catenacci, Enrico Caruso, Rosario Cusenza, Giuliano Fausti, Orazio La Monaca, Paolo Pace, Marco Maria Sambo, Salvatore Sutera, Mariano Palermo, Luigi Prestinenza Puglisi
Ideazione e Organizzazione: Aiac e Studio La Monaca
Organizzazione generale: Salvo Aiuto, Marco De Petris, Massimiliano Gasbarra, Gaia Girgenti, Claudia Ferrini, Elisabetta Fragalà, Zaira Magliozzi, Massimiliano Mastracci, Chiara Marchionni, Giulia Mura, Maria Michaela Pani, Filippo Puleo, Sabrina Sgarra, Salvatore Spataro, Matteo Staltari, Roberto Sommatino, Marianna Vincenti
Progetto grafico: Daniele Ficociello
Fotografo: Moreno Maggi
Interlocutori Istituzionali: Comune di Castelvetrano e Selinunte; Parco archeologico di Selinunte e Cave di Cusa; Comune di Gibellina; Consiglio Nazionale degli Architetti CNAPPC; Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Trapani; Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani Francesco La Grassa; Unicusano
Special thanks to: OIKOS colore e materia per l ‘architettura, Kerakoll, Gaspare Mirrione Legnami, De Carlo Infissi, Adragna illuminazioni di Alcamo, Rete Punica
Technical Partner: Hotel Admeto-Althea Palace-Hotel Alceste
Editorial Partner: IoArch

Contatto Studio La Monaca: [email protected]