Pittore, scultore, filosofo e architetto. Arriva alla Tv il mistero dell’”Immortale” Gino De Dominicis

Lui stesso si definiva “pittore, scultore, filosofo e architetto”, e questo era solo il meno impenetrabile degli aspetti della sua eccentrica personalità. Perché come tutti sanno Gino De Dominicis – di lui si parla – aveva fatto del mistero del quale circondava il suo personaggio e la sua opera un vero stile di vita. Ora […]

Lui stesso si definiva “pittore, scultore, filosofo e architetto”, e questo era solo il meno impenetrabile degli aspetti della sua eccentrica personalità. Perché come tutti sanno Gino De Dominicis – di lui si parla – aveva fatto del mistero del quale circondava il suo personaggio e la sua opera un vero stile di vita.
Ora a dipanare in parte l’enigma De Dominicis ci prova L’immortale, documentario realizzato da Giorgio Treves che prova a ripercorrerne l’opera e la personalità, “seguendone il tono spiazzante e sardonico e il filo rosso della ricerca di un misterioso personaggio ‘alieno’”. L’opera, arricchita da testimonianze di Vittorio Sgarbi, Achille Bonito Oliva, Maurizio Calvesi, Fabio Sargentini, Simona Marchini, Italo Tomassoni, sarà visibile con tre passaggi televisivi: il 14 e 15 agosto in una versione di 30’ su Rai Storia – rispettivamente alle 20 e alle 20 e 30, mentre il 20 agosto su Rai 3 (occhio, è alle 8 di mattina) nella versione più lunga di 50’.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.