Freiraum è un progetto internazionale del Goethe-Institut che, coinvolgendo 38 città europee, vuole esplorare il concetto di libertà in Europa. Quali domande si pongono i cittadini, gli studiosi e gli artisti quando pensano al termine “libertà””? Come può essere declinato il concetto di spazio libero nella città di Napoli, considerando la grande densità abitativa e l’esiguità degli spazi pubblici, in particolare nel centro storico?
Questo è il tema sviluppato dalla coppia di artisti Bianco-Valente insieme all’urbanista Fabio Landolfo nel video documentario di 3 minuti Freiraum Napoli, con riprese e montaggio di Andrea Valentino e Rosario D’Angelo per Labirinto Visivo. Il cortometraggio è stato presentato in anteprima presso il Museo Polin di Varsavia nel dicembre 2017, in occasione dell’incontro internazionale organizzato dal Goethe-Institut e dedicato alla riflessione sul concetto di libertà.
Il 15 febbraio verrà proiettato al Riot di Napoli nell’ambito di un dibattito aperto a tutta la cittadinanza. Tra gli altri saranno presenti all’incontro l’architetto Antonio Martiniello e l’attrice Valentina Acca. L’incontro è concepito come un momento di confronto e di scambio in vista di uno sviluppo ulteriore del progetto che culminerà agli inizi del 2019 in un film-documentario sulla città di Napoli, realizzato da Bianco-Valente in collaborazione con Fabio Landolfo. In una seconda fase, durante la produzione del film documentario, Bianco-Valente incontreranno Yasser Almaanmoun, giovane architetto siriano, curatore del progetto Freiraum per il Goethe-Institut di Amsterdam. Infatti Napoli è stata gemellata con la capitale fiamminga per uno scambio di idee sulle problematiche legate al concetto di libertà.

Napoli // giovedì 15 febbraio 2018, ore 18.30
RIOT Studio, Via San Biagio dei Librai 39
Ingresso libero

Dati correlati
Autore Bianco-Valente
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.