William Kentridge – Triumphs and Laments

Bologna - 10/06/2017 : 11/06/2017

Il film documentario di Giovanni Troilo che racconta uno dei più grandi artisti contemporanei svelandone la poetica e il processo creativo, attraverso la sua colossale opera dedicata alle sponde del Tevere: una lunga successione di immagini ottenute tramite vaporizzazione a rappresentare vittorie e sconfitte di Roma.

Informazioni

Comunicato stampa

sabato 10 e domenica 11 giugno 2017 arriva al MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna (via Don Minzoni 14, Bologna) William Kentridge, Triumphs and Laments, il film documentario di Giovanni Troilo che racconta uno dei più grandi artisti contemporanei svelandone la poetica e il processo creativo, attraverso la sua colossale opera dedicata alle sponde del Tevere: una lunga successione di immagini ottenute tramite vaporizzazione a rappresentare vittorie e sconfitte di Roma



Il lungometraggio viene proiettato negli spazi della Collezione Permanente del museo in collaborazione con Biografilm Festival International Celebration of Lives, nell'ambito di una circuitazione mondiale che dal 14 maggio ha già toccato le tappe di New York, Beijing, Atene, Istanbul, Oaxaca, Dubai, Toronto, Lisbona, Belgrado, Buenos Aires, Leòn, Tallin, Zagabria, Isole Canarie, Australia e, in Italia, Palermo e Polignano a Mare.

Noto per le sue animazioni, per i suoi disegni e per le opere teatrali, negli ultimi 12 anni William Kentridge ha lavorato a Triumphs and Laments, il suo tributo colossale alla storia di Roma. Un fregio lungo 550 metri, composto da 90 icone alte 10 metri, che appare sulle sponde del fiume Tevere e rappresenta le glorie, i trionfi e le sconfitte della città eterna: dall'assassinio di Remo a Pasolini, da Bernini alla Dolce Vita, alla crisi dei rifugiati.