Totaro – In maschera veritas

Bologna - 28/01/2012 : 18/02/2012

La mostra presenta l’ultima ricerca stilistica di Totaro che rievoca le atmosfere dello “Studiolo” rinascimentale dove è ambientato il suo discorso iconografico, umanistico, sociale e concettuale.

Informazioni

  • Luogo: LA CAPRIATA
  • Indirizzo: Strada Maggiore, 19 - Corte Isolani 1/E - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 28/01/2012 - al 18/02/2012
  • Vernissage: 28/01/2012 ore 21
  • Autori: Totaro
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: 12.30/15.00 - 19.30/23.00, chiuso la domenica.
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.aradiart.com

Comunicato stampa

IN MASCHERA VERITAS - Personale di Totaro

Dal 28 gennaio al 18 febbraio 2012 la nuova personale dell’Artista pugliese Totaro, dal titolo In Maschera Veritas, sarà ospitata presso la Corte Isolani, all’interno del Ristorante La Capriata di Bologna.

La mostra, curata da Aradia Art Management di Eleonora Zaccaria e Roberta Fiano, presenta l’ultima ricerca stilistica di Totaro che rievoca le atmosfere dello “Studiolo” rinascimentale dove è ambientato il suo discorso iconografico, umanistico, sociale e concettuale.
Ogni tavola, finemente dipinta, è avvolta in atmosfere spiccatamente dechirichiane: narrazioni pittoriche in cui l’elemento dominante è la Maschera


Le Maschere di Totaro ci pongono in una dimensione psicoanalitica della realtà e ci conducono in scenari strettamente legati alla sfera dell’inconscio, inoltre la presenza di numerosi echi letterari innalza il valore culturale di queste opere caratterizzate da un tratto grafico particolarmente certosino.
Maschere i cui occhi, solo apparentemente vuoti ed inespressivi, raccontano la vita umana indagandone i sentimenti più intimi e reconditi; oggetti muti che osservano statue, giocattoli, chimere, libri, scacchi: un immaginario pittorico popolato da presenze metafisiche che aleggiano sospese in dimensioni senza tempo.

Il vernissage si terrà sabato 28 gennaio alle ore 21.00 presso il Ristorante La Capriata - Strada Maggiore, 19 - Corte Isolani 1/E.
Sarà presente l’artista.
Ingresso libero. Orari: 12.30/15.00 - 19.30/23.00, chiuso la domenica.

Berardino Totaro nasce a San Severo, in Puglia, nel 1953. Compie studi classici e si laurea in psicologia a Roma, dove vive per tutto il periodo occorrente agli studi. In questa città si appassiona alla classicità, in particolare per l’architettura romana e rinascimentale. Nei musei studia la pittura dei maestri del passato e nel contempo frequenta botteghe artigiane dove osserva e cerca di apprendere i segreti delle tecniche.
Nel 1989 si stabilisce a Lucera e qui, dove tutt’oggi dimora, si dedica alla pittura.
Psicoterapeuta di professione, ha esposto in personali e collettive tra San Severo, Lucera e Folgarida, in Trentino. Nel 2003 la personale Giochi nel vento è ospitata presso la galleria Il Transetto di Lucera e nel 2005 presso il Centro Congressi Alla Sosta dell'Imperatore in Val di Sole. In occasione di Arte Fiera 2012 la sua nuova personale In Maschera Veritas è allestita presso il Ristorante La Capriata, nel cuore del centro storico di Bologna.

Aradia Art Management si occupa di arte e cultura.
La mission dell’agenzia punta a promuovere il patrimonio artistico e culturale, a valorizzare la creatività di artisti emergenti o in avviata carriera, a sviluppare il mercato dell’arte contemporanea attraverso la realizzazione di mostre d’arte ed eventi culturali.
I servizi offerti: selezione artisti e opere, redazione testi critici e comunicati stampa, creativa immagine coordinata e catalogo, allestimenti, organizzazione di reading, rassegne, conferenze, consulenze di vendita per collezionisti d’arte e per arredamento artistico d’interni.

Il Ristorante La Capriata esprime il suo romanticismo ed il suo armonioso contrasto tra antico e moderno all’interno di un inaspettato borgo di città, la Corte Isolani.
Lo Chef e la sua Equipe reinterpretano il gusto dell’Emilia Romagna attraverso una selezione di materie prime e vini che parte da un punto fermo: la visita ai produttori ed alle cantine locali per una certificazione di qualità e provenienza.
Ogni proposta esprime freschezza: dalla pasta tirata al matterello al pane sfornato direttamente in cucina, ai piatti di pesce offerti solo secondo la disponibilità del pescato vivo.
L’attenzione al cliente trova conferma nella certificazione dell’Associazione Italiana Celiachia.