The Kakofonie 007 (The Sound Issue)

Milano - 19/02/2013 : 19/02/2013

Un'installazione sonora pensata come nuovo numero di Kakofonie – The European Journal of Art and Literature, un'edizione periodica Broken Dimanche che assume di volta in volta forme diverse.

Informazioni

  • Luogo: OTTO ZOO
  • Indirizzo: Via Vigevano 8 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 19/02/2013 - al 19/02/2013
  • Vernissage: 19/02/2013 ore 18,30
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

Broken Dimanche Press, in collaborazione con il collettivo The Phoenix Atlas, presenta a OTTO ZOO Kakofonie 007, un'installazione sonora pensata come nuovo numero di Kakofonie – The European Journal of Art and Literature, un'edizione periodica Broken Dimanche che assume di volta in volta forme diverse.

Questa nuova uscita gioca con il suono, esplorando le modalità in cui può venire alla luce una mostra


Partendo dal vuoto della galleria e rimanendo ancorati a questo spazio fisico non articolato, i tre curatori di The Phoenix Atlas Okke De Groot, Ana Laura Ferreira e Jan Karan compongono una sequenza di idee, suggestioni e ricordi personali.

La chiave di volta, che piano piano si delinea all'interno delle conversazioni, è rappresentata dalla sindrome dell'arto fantasma, secondo cui una persona vittima di amputazione continua a percepire la presenza dell'arto rimosso – sebbene le terminazioni nervose siano di fatto inattive. A partire da questo rimando medico, si dipana una riflessione sui concetti di assenza e desiderio, che a loro volta diventano spunto per la selezione di alcune opere da posizionare idealmente nello spazio.

In un'epoca contraddistinta da un evidente surplus di artisti, curatori, mostre, fiere e biennali, questo numero di Kakofonie tenta di fare un passo indietro, eliminando dallo spazio della galleria le opere fisiche e facendo posto alla pratica discorsiva, all'immaginazione, alla divagazione. Tra opere di Steve Bishop e Rachel Whiteread, citazioni di John Berryman e Jenny Boully, rimandi a Twin Peaks e Yves Klein, i tre curatori sembrano infatti essere interessati, più che a un effettivo risultato concreto, alla rêverie fine a se stessa.


Broken Dimanche Press è una casa editrice con base a Berlino che pubblica libri, cataloghi e edizioni limitate. In bilico tra arti visive e letteratura, sperimenta instancabilmente nuove forme di pubblicazione.
The Phoenix Atlas è un progetto curatoriale online diretto da Okke De Groot (Utrecht, 1978; vive e lavora a Rotterdam), Ana Laura Ferreira (São Paolo, 1975; vive e lavora a New York) e Jan Karan (Rovinj, 1981; vive e lavora a Ljubljana), che esplora la capacità della scrittura di pensare e articolare delle mostre online, rinunciando alle opere vere e proprie e agli spazi fisici.




Per maggiorni informazioni:
brokendimanche.eu
thephoenixatlas.com