Summer Survivors

Roma - 08/07/2020 : 08/07/2020

Proiezione del film “Sopravvivere all’estate” (“Summer Survivors”), il lungometraggio d'esordio della giovane regista lituana Marija Kavtaradze.

Informazioni

  • Luogo: CASA DEL CINEMA - VILLA BORGHESE
  • Indirizzo: Largo Marcello Mastroianni, 1, 00197 roma - Roma - Lazio
  • Quando: dal 08/07/2020 - al 08/07/2020
  • Vernissage: 08/07/2020 ore 21
  • Generi: cinema

Comunicato stampa

Si tiene domani, mercoledì 8 luglio alle ore 21.00 presso l’arena Ettore Scola alla Casa del Cinema di Roma la proiezione del film lituano "Summers Survivors" (tit. orig. Išgyventi vasarą), lungometraggio d’esordio di 91’ scritto e diretto da Marija Kavtaradze e interpretato da Indrė Patkauskaitė, Paulius Markevičius e Gelminė Glemžaitė. L’ingresso all’arena all’aperto Ettore Scola è gratuito e subordinato alla prenotazione da effettuare presso la portineria della Casa del Cinema due ore prima dell’inizio della serata, fino a esaurimento dei posti disponibili

La proiezione, presentata dal giornalista e critico cinematografico Boris Sollazzo, è la prima di una serie di prossime iniziative – tra cui i prossimi Lithuanian Film Days - dell’Ambasciata della Repubblica di Lituania in Italia e del Lithuanian Film center per promuovere il cinema lituano nel nostro Paese.

Summer survivors racconta di Indre, giovane e ambiziosa psicologa, cui viene ordinato di scortare Paulius, un paziente con disturbo bipolare, da una unità psichiatrica a un’altra. Al lungo tragitto in macchina si uniscono Juste, una giovane donna sotto osservazione a seguito di un recente tentativo di suicidio, e un’infermiera della clinica. Viaggiare insieme li renderà più vicini gli uni agli altri, ma questo li aiuterà a sopravvivere?

Già presentato nel 2018 nella sezione Discovery del Toronto International Film Festival e in concorso al Reykjavík International Film Festival, il film, prodotto da Marija Razgutė, si avvale della direzione della fotografia di Laurynas Bareiša e Vytautas Katkus, della scenografia di Aurimas Akšys, del montaggio di Domas Petronis, delle musiche composte da Domas Strupinskas e della colonna sonora di Julius Grigelionis.