Space 4235 at Nesxt

Torino - 26/10/2017 : 05/11/2017

Per NESXT Independent Art Festival, 4235 riunisce un collettivo di artisti provenienti da Italia, Norvegia e Ucraina.

Informazioni

  • Luogo: BELLEZIA 27
  • Indirizzo: Via Bellezia 27 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 26/10/2017 - al 05/11/2017
  • Vernissage: 26/10/2017 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 26 ottobre - 18.00 - 24.00 Opening 27, 28 e 31 ottobre - 15.00 – 19.00 2, 3 e 4 novembre - 15.00 – 24.00 5 novembre - 12.00 - 19.00
  • Email: space4235@gmail.com

Comunicato stampa

Per NESXT Independent Art Festival, 4235 riunisce un collettivo di artisti provenienti da Italia, Norvegia e Ucraina. Il gruppo, in precedenza coinvolto nei progetti di Space 4235, condivide l'interesse per le realtà artistiche degli spazi indipendenti. Il progetto ideato per NESXT si incentra sul contesto attivando questioni critiche ed estetiche in stretto dialogo con il processo materiale di ogni singolo intervento artistico.

Space 4235 è coordinato da Ronny Faber Dahl (NO) e Simona Barbera (IT)

Lo spazio organizza un programma limitato di eventi con artisti transnazionali e un progetto teorico di seminari internazionali dal titolo Fumogeni, in collaborazione con Serena Porrati e Carlotta Pezzolo.


Andreas Olavssønn Rongen
Kristian Skylstad
Giancarlo Norese
Serena Porrati
Mauro Folci
Nikita Kadan
Ronny Faber Dahl
Simona Barbera


@ Via Bellezia 27, Torino
_______________________________________________________________
Photo by Nikita Kadan, "Protection of Plants"

For the Independent Art Festival NESXT, 4235 brings together a collective of artists from Italy, Norway and Ukraine. The group, previously involved in the 4235 projects, shares an interest in the artistic realities of independent spaces. The project conceived for NESXT centers upon the context by activating critical and aesthetic dialogues with the material process of each individual intervention.

Space 4235 is coordinated by Ronny Faber Dahl (NO) and Simona Barbera (IT). The space runs a limited program of events with cross-national artists and a project based on theoretical international seminars entitled Fumogeni.