La prima esposizione presso il nuovo Spazio memoREbilia è dedicata al design.

Informazioni

  • Vernissage: 05/09/2021
  • Generi: design

Comunicato stampa

In Corso Sempione, a pochi metri dall’Arco della Pace, in occasione della Milano Design Week sarà inaugurato memoREbilia un nuovo spazio polifunzionale nel quale si susseguiranno, di mese in mese, esposizioni di design, arte, fotografia, grafica, presentazioni ed eventi culturali.

La nuova location, creata per volontà di Alessandro de Magistris con il prezioso supporto di Tortona4Arte e Art Nomade Milan, apre le porte dedicando il mese di settembre al Design con l’esposizione Sostegni



Abbiamo bisogno di nuovi "Sostegni", di novelle radici da cui ripartire dopo questo duro periodo, di creare delle fondamenta su cui costruire e di “sostenibilità", vissuta come profonda evoluzione che parte dagli aspetti ecologici per giungere a un più ampio significato economico/sociale.

La scelta dei designer che esporranno ha seguito criteri che si basano su pilastri come la condivisione, le giuste forme di progresso che non lasciano ai margini alcune comunità, il recupero e la tutela dell'ambiente per giungere a nuovi modi e spazi dell’abitare.

Nello spazio esporranno gli architetti e designer: Giorgio Caporaso, Angelo Tacchinardi, Stefano Epis e Nina Salsotto Cassina di Unurgent Argilla.

Giorgio Caporaso
Espressione di lifestyle che diventa un’attenzione anche verso il nostro pianeta, la Ecodesign Collection di Lessmore racconta la ricerca di stile e funzionalità e conferisce particolare fascino anche a materiali considerati tradizionalmente poveri come il cartone.
Non semplici arredi, ma espressione di un approccio progettuale attento alle esigenze di una vita sempre più mobile e mutevole. Flessibilità, Riparabilità, Multifunzionalità, Trasformabilità, Durabilità, Separabilità, Disassemblabilità, Riciclabilità, sono solo alcune delle innovative qualità di questa collezione di sedute, tavoli ed elementi componibili progettata dal pluripremiato architetto e designer Giorgio Caporaso, che da molti anni studia e affronta i temi dell’architettura del progetto e del design sostenibile con sensibilità rivolta all’ambiente, alla presenza del verde urbano e all’integrazione verde/costruito.