Sintesi59. A tribute to Armando Testa

Torino - 27/10/2015 : 27/10/2015

Inaugurazione della scultura tributo ad Armando Testa Sintesi59, una sfera e una mezza sfera di acciaio nero, di circa 5 metri di altezza, a ricordarne la creatività e quello stile che fondeva e rielaborava arte, moda, cinema e design.

Informazioni

Comunicato stampa

Le sue opere fanno parte di importanti collezioni museali come il Moma di New York, lo Stedelijk Museum di Amsterdam, l’Israel Museum di Gerusalemme oltre che di numerose istituzioni internazionali.
Torinese, legatissimo alla sua città natale dove lo si vedeva spesso passeggiare con il suo inconfondibile cappello, Armando Testa ha da oggi, una scultura di grandi dimensioni installata nella centrale piazza XVIII Dicembre, nello spartitraffico vicino alla storica stazione di Porta Susa

“Sintesi 59” è l’opera di Armando Testa, una sfera e una mezza sfera di acciaio nero, di circa 5 metri di altezza, a ricordarne la creatività e quello stile che fondeva e rielaborava arte, moda, cinema e design.

Crocevia del traffico nel quale transitano ogni giorno migliaia di persone, torinesi e turisti, la scelta di Porta Susa per l’installazione della scultura è stata fatta con la volontà di offrire a un pubblico amplissimo un’opera d’arte perfetta per raccontare la creatività italiana e torinese.

Una genialità che il lavoro di Testa, artista considerato il padre della moderna pubblicità italiana e maestro nella comunicazione, curioso di tutto e capace di inventare nuovi linguaggi adottando via via i mezzi tecnologicamente più avanzati, descrive appieno.

Perché, come ricorda il figlio Marco: “Mio padre amava stupire l’occhio, sorprendere il cuore, divertire la mente. E quasi sempre ci riusciva.”



Torino, 27 ottobre 2015