Sergio Bertinotti

Villadossola - 28/12/2012 : 06/01/2013

Un'esposizione nella quale oltre a una serie dei bozzetti dei cicli religiosi, sono esposti numerosi quadri dell'artista di Mergozzo realizzati prima del Duemila.

Informazioni

  • Luogo: LA FABBRICA
  • Indirizzo: Corso Italia - Villadossola - Piemonte
  • Quando: dal 28/12/2012 - al 06/01/2013
  • Vernissage: 28/12/2012
  • Autori: Sergio Bertinotti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: tutti i giorni dalle 15-19; ven, sab e dom anche dalle 20.30-22.30

Comunicato stampa

La Fabbrica di Villadossola, corso Italia 19, venerdì 28 dicembre alle 20,45 sarà inaugurata la mostra antologica di Sergio Bertinotti, allestita col patrocinio del Comune di Villadossola. A presentarla sarà l’assessore alla Cultura Marcello Perugini che ci spiega: .

Dopo il saluto del Sindaco Marzio Bartolucci, Padre Angelo Manzini, storico, rettore del Convento Francescano del Sacro Monte di Orta e vicepresidente dei Sacri Monti Piemontesi, presenterà l’ultimo libro di Bertinotti: la “Via della Fede”

Il volume mette in luce, proprio nell’anno in cui il Papa ha indetto l’anno della Fede, la testimonianza dell’artista che ha dipinto tele straordinarie per rappresentare un mistero non spiegabile con la comprensione umana, ma la cui percezione pittorica coinvolge emotivamente la coscienza. Pubblicata dalle Edizioni Àncora di Milano, l’opera, contiene i dipinti di Bertinotti, con i testi e le meditazioni di Mons. G. Battista Gandolfo e un’approfondita introduzione di Luigi Codemo.

La serata si concluderà con la visita alla mostra, in cui, oltre a una serie dei bozzetti dei cicli religiosi, sono esposti numerosi quadri dell’artista di Mergozzo prima del Duemila. Si potranno ammirare tele con certe figure oniriche e mitologiche, ritratti tradizionali, paesaggi dalle architetture misteriose, in cui appaiono giocattoli, frammenti di monumenti classici, forme statuarie e bizzarre, personaggi dalle teste animalesche, manichini metafisici o divinità olimpiche. Questa sua pittura sconfina in un linguaggio ludico e lirico, che si affida ai modi di certo surrealismo, con immagini ironiche, ma che sottendono proposte sociali, scaturite dal pensiero e da una serenità interiore. La mostra sarà visitabile fino al 6 gennaio, tutti i giorni dalle 15 alle 19; al venerdì, sabato e domenica anche dalle 20,30 alle 22,30.

Sergio Bertinotti ha esposto ad Assisi, nel Chiostro della Basilica di S. Francesco, a Roma nelle Basiliche SS. Apostoli, Santa Croce in Gerusalemme e a Castel S. Angelo, al Sacro Monte di Orta e in altre importanti città.