Roberto Rup Paolini – Sentimenti manifesti

Milano - 14/10/2021 : 30/10/2021

Prima esposizione personale di Roberto Rup Paolini, artista visivo multidisciplinare.

Informazioni

  • Luogo: ON/OFF
  • Indirizzo: via Padova 94 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 14/10/2021 - al 30/10/2021
  • Vernissage: 14/10/2021 ore 18,30
  • Autori: Roberto Rup Paolini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: La mostra rimarrà poi disponibile su appuntamento dal 15 al 30 ottobre.

Comunicato stampa

Lo spazio galleria ON/OFF di via Padova 94 a Milano inaugura il 14 ottobre alle
18.30 la prima esposizione personale di Roberto Rup Paolini, artista visivo
multidisciplinare che presenta in questa occasione una serie di manifesti dipinti a
china e acrilico in bianco e nero frutto di una ricerca di circa dieci anni sul tratto e la
figura


La mostra, intitolata SENTIMENTI MANIFESTI, propone una selezione di lavori su
carta del formato 100 x 150 cm e due libri 37 x 28 cm dipinti a mano da sfogliare,
attraverso cui l’artista esprime la propria esperienza emotiva e il punto di vista da cui
guarda le cose e poi le simbolizza.
“Di base ciò che per me conta è l’azione e quello che rappresenta. Non amo la
staticità, ed è come cogliere il momento, rubare l’attimo in cui l’intimità accade e
appare nuda davanti al mio sguardo. O forse quello nudo sono io, anche nel
femminile, e trovo la forza di condividerlo, senza moralismo. Una timidezza dietro cui
non si nasconde alcuna timidezza."
Lo stile del lavoro di Roberto Rup Paolini è ispirato dalla pittura murale più pop, i
fotogrammi di un cinema neo-realista e un erotismo che ammicca ai manifesti
Shunga della tradizione giapponese.
Dice il fondatore dello spazio ON/OFF:
“Roberto ha scelto il disegno per raccontare i sentimenti, disegni pensati come i
manifesti di una immaginaria “campagna espressiva” che trova nel nero
dell’inchiostro e nel bianco della carta il proprio spazio e il proprio tempo: lo spazio e
il tempo di pochi gesti semplici e sicuri che il pennello ha reso segno e forma, ciò
che resta e ritorna dell’esperienza esistenziale.
Noi e le passioni.
Esserci.
Esistere e dimostrarlo con i fatti: disegnando dei manifesti, mettendo fuori tutto
liberamente.
Un’affissione abusiva.”
Per l’occasione verrà messo in vendita anche il catalogo RUP20112021, selezione
degli ultimi dieci anni di lavori sul bianco e nero con pennarelli, carboncino e china.
La mostra rimarrà poi disponibile su appuntamento dal 15 al 30 ottobre.
Per contatti e info:
Spazio ON/OFF [email protected]
Roberto Rup Paolini [email protected]
BIO
Roberto Paolini Girlando, soprannominato Rup, è nato e vive tutt’ora a Milano
dove si è diplomato al Liceo Artistico e in seguito presso la scuola di Illustrazione
Arte & Messaggio del Castello Sforzesco.
È cresciuto nel cinema di famiglia, il De Amicis, dove ha ricevuto la sua prima
educazione e stimolazione artistica e cinematografica.
Dopo un percorso professionale come Art Director pubblicitario nel digitale e nella
stampa ha concentrato la sua attenzione verso la regia e la propria ricerca visiva.
Ha realizzato diversi cortometraggi e tre lungometraggi indipendenti: Arrivederci a
Taranto (documentario, 2008), La Visione Romantica (documentario, 2014),
L’Estraneo (film, 2018).
Nel 2017 fonda il progetto collettivo di ricerca cinematografica Carboluce che
promuove autori e registi che realizzano opere sperimentali e autoprodotte, ovvero il
“mesmerico cinema della strada”.
Tra il 2018 e il 2020, insieme ai registi, ai musicisti e a circa un centinaio di
collaboratori produce il film collettivo Film Fantasma.
Nel 2020 durante il primo lockdown scrive, interpreta e dirige IX - The Hermit, una
video installazione accolta da Artios Gallery di New York e dall’Associazione Viafarini
di Milano.
Negli ultimi dieci anni partecipa a mostre collettive e collabora con diversi artisti con
disegni e video installazioni.
ESIBIZIONI
2020
- Art of Being Alone, Artios Gallery, New York (IX - The Hermit, video installazione)
- Walk in Studio, viafarini/docva, Milan (IX - The Hermit, video installazione)
- Katso Merta - alle volte mi scordo di guardare il mare, Kuja Gallery, Helsinki (video
installazione con Thomas Berra)
2017
- Studi Festival, labRouge, Milano (disegni)
2016
- Subculture Fanzine, Edicola Radetzky, Milan (fanzine illustrata, video installazione)
2013
- Arte in Sarpi, Casta Diva Pictures, Milan (video installazione, disegni)
2012
- Objects that watching you, Design Library Cafè, Milan (video installazione)
- You are the Future, BSpace, Milan (video installazione, disegni)