Raffaele Boschini – Opere grafiche 1912-1915

Venezia - 31/08/2012 : 30/09/2012

Ca’ Pesaro, grazie alla cospicua donazione della famiglia, conserva numerose opere grafiche, campo prescelto fin da subito dall’artista e appreso dal padre, tra disegni, acquerelli, incisioni, xilografie, puntesecche, acquetinte, litografie e monotipi.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA INTERNAZIONALE D'ARTE MODERNA DI CA' PESARO
  • Indirizzo: Santa Croce, 2076 30135 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 31/08/2012 - al 30/09/2012
  • Vernissage: 31/08/2012 ore 12-20 su invito
  • Autori: Raffaele Boschini
  • Generi: personale, disegno e grafica
  • Orari: 10 – 18 (biglietteria 10 – 17)
  • Biglietti: Intero: 8,00 euro Ridotto: 5,50 euro Ragazzi da 6 a 14 anni; studenti* da 15 ai25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; cittadini ultrasessantacinquenni; personale* del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; titolari di Carta Rolling Venice; soci F.A.I.* Gratuito: residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate; interpreti turistici* che accompagnino gruppi; 1 gratuità ogni 15 biglietti previa prenotazione; membri I.C.O.M. Offerta Scuola: 4,00 euro a persona Valida nel periodo dal 1 settembre al 15 marzo Per classi di studenti di ogni ordine e grado accompagnate dai loro insegnanti con elenco dei nominativi compilato dall’Istituto di appartenenza.

Comunicato stampa

Tra i primi ad entrare negli studi Bevilacqua La Masa dove rimane dal 1910 al 1915, anno in cui si trasferisce nella più mondana Milano, si lega immediatamente all’artista Ugo Valeri, scomparso tragicamente proprio a Ca’Pesaro nel 1911 ma che lascia in Boschini tracce e segni inconfondibili, confermati dalle linee sospese ma certe di alcune figure nelle quali si coglie il sapore degli anni Venti che risalta nei disegni e negli acquerelli dell’artista, lasciandoci la nostalgia di qualcosa che oltrepassa e travalica lo sguardo per raggiungere l’intimità dell’individuo



Questo affetto, questo calore, identificano la satira del veneziano Raffaele Boschini (1893-1960) di cui Ca’ Pesaro, grazie alla cospicua donazione della famiglia, conserva numerose opere grafiche, campo prescelto fin da subito dall’artista e appreso dal padre, tra disegni, acquerelli, incisioni, xilografie, puntesecche, acquetinte, litografie e monotipi.

_

Coordiamento: Silvio Fuso con Cristiano Sant