Poesipittura

Santa Caterina dello Ionio - 18/08/2012 : 20/08/2012

A Santa Caterina dello Ionio sono le parole che incontrano i colori con una mostra collettiva.

Informazioni

  • Luogo: AULA CONSILIARE
  • Indirizzo: Via Roma 22 – 88060 - Santa Caterina dello Ionio - Calabria
  • Quando: dal 18/08/2012 - al 20/08/2012
  • Vernissage: 18/08/2012 ore 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

POESIPITTURA: LE PAROLE CHE INCONTRANO I COLORI

A Santa Caterina dello Ionio sono le parole che incontrano i colori dal 18 al 20 agosto una mostra collettiva organizzata dall’Artista Francesca Del Frate e dal Prof. Saverio Badolato i quali hanno dato vita ad un evento unico. Seguendo le linee guida della Poesipittura Nuova Corrente Artistica – Letteraria, che unisce alle immagini le parole o versi poetici in connubio artistico del tutto innovativo

Questo grande movimento artistico internazionale è riuscito grazie al lavoro sapiente del gruppo storico della Poseipittura, a varcare l’Italia ed espandersi sia in Europa che America, e in particolar modo nel Michigan e nell’ Ohio, in seguito Brasile , Argentina, Columbia e Polonia . Gli artisti partecipanti alla mostra- convegno sono: Francesca Barone, Luigina Cocco, Francesca Del Frate, Natalina Fucile, Tiziana Iannace, Alessandro Alex Marrocco, Anna Nawracka, Vanessa Russo, Rossella Spanu, Polis Salì, Loris Setti, Gino Tardivo, Patrizia Zancan. La nascita della Poesipittura sembra una favola di altri tempi, a Ceppaloni, in provincia di Benevento, un giorno, una ragazzina, Francesca Barone, si accingeva a dipingere una tela, come procede normalmente qualsiasi pittore, quando le venne in mente di creare qualcosa di nuovo che poi, verrà, condiviso da tutto il mondo dell’arte. Francesca si dilettava nello scrivere poesie che hanno ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti. Il suo estro poetico viaggiava, e viaggia in melodiose note letterarie che non passono inosservate ai grandi intelletuali del nostro tempo. Interverranno personalità del mondo della cultura e dell’arte, sarà presente il Dott.Giovanni Cardone Critico d’Arte il quale tratteggerà il percorso della poesipittura dicendo: “ La Poesia come la pittura per l’uomo è l’espressione dell’io, e nel contempo colui che ascolta una poesia, oppure guarda un quadro viene rapito da esso. La poesia consiste in un atto d’ amore verso se stesso e gli altri, questo atto d’amore pervade le sillabe e i colori di una tela che fa vibrare il cuore e l’animo dell’artista nel compiere l’atto creativo. Soltanto in questo calore vuoto d’assoluta certezza e adeguazione delle figure, esse possono disporsi e incominciare a vivere. Una sillaba sola come una pennellata danno un senso di unicità nel linguaggio pittorico, sia esso tecnico che nel cromatismo dei colori che rappresentano la poesia come immagine. Per questo il segreto della Poesipittura sta nel linguaggio dell’arte come mezzo di comunicazione, nel contempo la poesia e la massima espressione artistica, nel totale assorbimento del pensiero che diventa materia e si trasforma in opera d’arte. L’incanto della poesia si rompe quando l’artista si divide dal suo lavoro, si sorprende a rispecchiarsi nelle proprie figurazioni ad ascoltare il suono della propria voce, che illusoriamente ci porta ha sognare inevitabilmente ecco che appare Orfeo, che distratto si volge sul cammino ed insieme ad Euridice scompare come un sogno. La poesia non decade mai o meglio si rinnova come la pittura e la letteratura, ecco che l’artista che compie l’atto della nascita di un poema non fa altro evocare il grande genio dell’arte del Rinascimento italiano Michelangelo Buonarroti nell’affresco il Giudizio Universale : “ La creazione dell’Uomo, l’alito di Dio che da la vita ad esso”, e così fa l’artista. Parlare della Poesipittura e come parlare del romanticismo e del simbolismo che in poesia si affiancò in musica ma nel contempo rappresentò un momento di grande oratoria e di melodia che la poesia moderna non ha rinnegato, anzi sembra aspirare a una primitività, che non esclude, dato che l’antropologia che vive attraverso il rituale, mette ha nudo tutto il pensiero poetico che vive in ogni artista, anzi esso è la parte istintiva ed immediata e quello noi possiamo definire l’inizio della Poesia. La riflessione finale che la Poesipittura Nuova Corrente Artistica – Letteraria rappresenta il pensiero più profondo che nasce da dentro, e la nostra vita non passi in modo stagnante e passiva ma giorno per giorno da l’imput ad ogni creazione, che è luce che albeggia in questo caos.” La mostra si potrà visitare dal 18 al 20 agosto presso l’Aula Consiliare del Comune di Santa Caterina dello Ionio – Catanzaro.

Giovanni Cardone