PhotoAnsa 2021

Bard - 25/02/2022 : 01/05/2022

Il principale polo culturale della Valle d’Aosta trasforma in mostra gli scatti dell’edizione 2021 del volume fotografico PHOTOANSA che raccoglie le immagini più significative dell’anno appena trascorso.

Informazioni

  • Luogo: FORTE
  • Indirizzo: - Bard - Valle d'Aosta
  • Quando: dal 25/02/2022 - al 01/05/2022
  • Vernissage: 25/02/2022 no
  • Generi: fotografia
  • Orari: feriali: 10.00 | 18.00 sabato, domenica, festivi: 10.00 | 19.00 chiuso lunedì
  • Biglietti: Intero: 8,00 euro Ridotto: 7,00 euro Gratuità: possessori Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta e Abbonamento Musei Lombardia Valle d'Aosta; Membership Card Forte di Bard Biglietti cumulativi . 2 spazi espositivi a scelta: 15,00 € . Full Forte (tutti i Musei + tutte le Mostre): 24,00 € . Full Forte Famiglie: 60,00 € (la tariffa include accesso per n. 2 adulti + 2 sino a 3 ragazzi con età dai 6 ai 18 anni)

Comunicato stampa

L’Agenzia ANSA e il Forte di Bard ancora una volta insieme per raccontare un anno di eventi. Il principale polo culturale della Valle d’Aosta trasforma in una mostra gli scatti contenuti nell’edizione 2021 del volume fotografico PHOTOANSA che raccoglie le immagini più significative dell’anno appena trascorso realizzate dai fotografi dell’agenzia, legate ai grandi fatti di attualità in Italia e nel mondo. Una selezione di oltre cento immagini della diciassettesima edizione della pubblicazione sarà esposta all’interno delle sale dell’Opera Mortai della fortezza, dal 25 febbraio al 1° maggio 2022





Dodici le sezioni, corrispondenti ad altrettanti temi: non più solo pandemia, ma tanti fatti nazionali ed internazionali, dalla cronaca alla politica, dallo sport al costume. Il 2021 è stato l'anno del ritorno dei grandi avvenimenti internazionali, con la pioggia di missili su Gaza e Israele e la vittoria dei talebani coronata dall'assalto all'aeroporto di Kabul. Ci sono poi le immagini della politica: del governo con il premier Mario Draghi e dei sindaci delle maggiori città italiane, la cui elezione è stata dimezzata da un astensionismo senza precedenti.

Una sezione è inevitabilmente dedicata alla pandemia ma raccontata sotto una prospettiva diversa rispetto al 2020: a due anni dall'inizio dell’epidemia di Covid-19, le foto dei malati nei reparti di terapia intensiva sono state sostituite dalle file di cittadini in attesa di ricevere il vaccino, dalle tante riaperture dei luoghi della cultura, del lavoro e del turismo, dai giovani che esibiscono il Green pass e, per contrasto, dalle manifestazioni dei negazionisti.



Tra una sezione dedicata al grande caldo che ha caratterizzato l’inizio estate, con temperature vicine ai 50 gradi, e una allo sbarco su Marte del rover Perseverance, ad essere protagoniste sono le vittorie nello sport e nella musica che raccontano un’Italia diversa che vince grazie ai propri talenti: i trionfi degli atleti tricolore alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo, la conquista del titolo di campioni d'Europa di calcio, le vittorie europee del volley e dei Maneskin all’Eurovision Song Contest.

Le immagini di giovani vincenti, di folle in delirio nelle piazze d’Italia, sono offuscate da un altro triste primato che il Photoansa 2021 non poteva non registrare, quello della escalation della violenza contro le donne: giovani, anziane, madri di famiglia, studentesse o lavoratrici, che vanno, giorno dopo giorno, ad aggiornare le drammatiche statistiche sul femminicidio.