Origini

Roma - 19/02/2013 : 24/02/2013

Mostra collettiva di 4 giovani artiste emergenti che, nel suggestivo quartiere di Trastevere, ripercorrono il moto originario del proprio linguaggio dando vita ad un’esposizione carica del primogenito atto creativo.

Informazioni

  • Luogo: IL LABORATORIO
  • Indirizzo: Via Del Moro 49/50 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 19/02/2013 - al 24/02/2013
  • Vernissage: 19/02/2013 ore 18.30
  • Curatori: Marina Ciangoli
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutti i giorni dalle 18:30 alle 22:00. Venerdì e sabato:18.30-23.30. Domenica 10:00-13:00

Comunicato stampa

Mostra collettiva

Azzurra Angeletti, Sabrina Dan, Miriam Di Domenico, Ambra Zeffiro



Spazio Espositivo “Il Laboratorio”
Via del Moro, 49 - Roma


19 Febbraio - 24 Febbraio 2013


La nascente Associazione spazioALLarte inaugura la prima mostra collettiva di 4 giovani artiste emergenti che, nel suggestivo quartiere di Trastevere, ripercorrono il moto originario del proprio linguaggio dando vita ad un’esposizione carica del primogenito atto creativo

Genio artistico incontratosi nella Factory AltrArte e nutrito dal noto scultore Melappioni, svelerà le proprie Origini nel cuore di Roma vestendo lo Spazio Espositivo “Il Laboratorio” dell’ispirazione di: Azzurra Angeletti, Ambra Zeffiro, Sabrina Dan, Miriam Di Domenico.
In coerenza con il proprio linguaggio artistico odierno ogni protagonista rivisita e ripercorre il processo evolutivo ritrovandone l’Origine e divenendo emblema della prima, e più profonda, mediazione con il fruitore.

Azzurra Angeletti esprime la sua arte attraverso un lavoro su tavole lignee andando alla ricerca dell’ identità di ciascun individuo data l’importanza della conoscenza di sé, delle proprie origini e tradizioni, che si identificano nella suggestiva immagine legata a gallinelle e galli che si imbattono sul cammino di una ragazza in fuga.



Dalla mano di Sabrina Dan prendono vita figure femminili legate ad alcuni simboli nodali da cui si è generato il suo linguaggio. Ogni personaggio dell’universo Pop surrealista interagisce in modo inaspettato con tali simboli propri di una cultura che rappresenta, ma non per questo si nasconde allo sguardo del fruitore, il quale
viene condotto ad assumere un’ottica diversa nel giudicare gli altri, ciò che lo circonda e il proprio passato.

La ricerca artistica di Ambra Zeffiro si concentra sul tema del Femminismo che prende forma in ritratti pittorici e scultorei di donne, figure chiave dell’evoluzione culturale dell’umanità, posseditrici di forza ed energia, complici di una moderna percezione della stessa.

La presenza della donna sembra essere il trait d’union delle ricerche sulle Origini delle 3 artiste, Origini che si identificano in un luogo fisico catturato dallo scatto dell’ artista Miriam Di Domenico: la facciata della Factory. L’immagine fotografica inaugura un nuovo percorso dell’artista, fatto di contaminazioni ma sempre in linea con la ricerca della quotidianità.