Mostra-mercato, incontri, dibattiti, workshop e tanto networking per mettere in contatto designer italiani e internazionali con gli addetti ai lavori e il grande pubblico.

Informazioni

  • Luogo: OGR TORINO
  • Indirizzo: Corso Castelfidardo 22 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 11/10/2013 - al 13/10/2013
  • Vernissage: 11/10/2013 ore 18 Michele De Lucchi dialoga con Stefano Micelli
  • Generi: design, incontro – conferenza, serata – evento
  • Orari: Venerdì 11 Ottobre 2013 dalle 15.00 alle 23.00 Sabato 12 Ottobre 2013 dalle 10:00 alle 20:00 Domenica 13 Ottobre 2013 dalle 10:00 alle 20:00
  • Biglietti: Ingresso giornaliero intero: € 4,00 Ingresso gratuito: riservato a ragazzi fino a 18 anni compiuti, studenti universitari, adulti over 65, disabili e accompagnatori, associati di Circolo dei Lettori, Ordine degli Architetti di Torino, Torino Design Week, ADI e Turn. Pass operatori professionali: riservato a tutti gli operatori del settore pre accreditati* o accreditati durante lo svolgimento dell’evento, e ai docenti accompagnatori di gruppi di studenti. Dà diritto all’ingresso gratuito per i tre giorni di manifestazione.

Comunicato stampa

Il design autoprodotto italiano e internazionale si da appuntamento a Torino.

Mostra-mercato, incontri, dibattiti, workshop e tanto networking per mettere in contatto designer italiani e internazionali con gli addetti ai lavori e il grande pubblico.

Giunta alla sua quarta edizione, Operae, da un’idea di Torino Design Week, rappresenta un consolidato appuntamento nell’agenda del design italiano

Palcoscenico per giovani progettisti e nuovi talenti così come per nomi già noti e affermati, quest’anno Operae apre ulteriormente il fronte degli appuntamenti dedicati ad approfondire le direzioni del design contemporaneo, il suo rapporto con la società, con l’economia e ovviamente con l’Italia e il suo futuro.

A Operae, è possibile conoscere studi di design, designer artigiani, makers, editori di design, designer digitali e acquistare prodotti realizzati in piccole serie o in edizione limitata, curati in ogni dettaglio e in ogni fase della filiera, dalla ideazione alla produzione fino alla distribuzione. Dietro ogni oggetto o collezioni si svela il racconto di una storia da scoprire e approfondire insieme i protagonisti.
Attenzione speciale è dedicata anche alle esperienze internazionali: Operae è da sempre attenta a promuovere la conoscenza e il confronto tra le direzioni progettuali locali e quelle presenti in altri Paesi.

Operae nasce e si sviluppa come una piattaforma di incontro, condivisione, scambio e crescita che propone annualmente un punto di vista inedito sul design sviluppando occasioni di incontro, di business, di approfondimento e confronto attorno al tema del design e dell’autoproduzione.Nel corso della tre giorni di Operae, incontri, interviste, dibattiti, convegni si susseguono per esplorare la relazione tra il design e la cultura contemporanea e approfondire i temi, le direzioni e le prospettive utili a capire un fenomeno dal quale sorgono sempre più iniziative ispirate a un modo diverso di concepire la costruzione del valore del prodotto. Personalizzato, ricco di senso, aperto, innovativo e al contempo portatore di sapere.
Non manca inoltre una ricca proposta di workshop guidati da designer e professionisti, durante i quali sperimentare la pratica della progettazione e della realizzazione di un prodotto. Manualità, materiali e uso delle nuove tecnologie costituiscono il fil rouge che li caratterizza.