Oltre la superficie

Milano - 05/04/2014 : 10/05/2014

La Costantini Art Gallery con questa mostra presenta un percorso che ha caratterizzato la storia dell’Arte non solo Nazionale, ma di rilevanza, indiscutibilmente, Internazionale.

Informazioni

Comunicato stampa

La Costantini Art Gallery con questa mostra presenta un percorso che ha caratterizzato la storia dell’Arte non solo Nazionale, ma di rilevanza, indiscutibilmente, Internazionale. In esposizione opere primarie di Lucio Fontana, Enrico Castellani, Agostino Bonalumi, e Pino Pinelli, a rappresentanza di un periodo dell’Arte Moderna e Contemporanea che, partendo dal caposcuola Fontana, giunge fino a Pinelli, storico-contemporaneo dell’attuale ricerca basata, principalmente, sulla disseminazione aniconica; dal precursore della percezione, passando attraverso forme d’arte minimaliste a rappresentanza di una divulgazione segnica e materiale contenuta all’interno della struttura, sfociando infine in una disseminazione reale e priva di costrizioni

Un omaggio al precursore della percezione che, grazie alla sua ricerca spaziale, è stato autore e fautore di tutte le successive e consequenziali ricerche artistiche contemporanee. Com’è esemplificativo nel titolo della mostra, i quattro autori hanno in comune la volontà di andare al di là della superficie bidimensionale, oltrepassando così la tradizionale illusione ottica - per ottenere un’irreale realtà - cercando e trovando la vera tridimensionalità, per finire al frammento che prende corpo e si anima, giungendo così, a una materiale disseminazione. Un grande progetto che, seppur posto nel nostro piccolo spazio, potrebbe tranquillamente meritare ben altro respiro e visibilità, più che altro per “… l’idea che vi è sottesa…”, come scrive Giorgio Bonomi, nel testo critico contenuto all’interno del catalogo redatto per l’occasione. Il giorno dell’inaugurazione, saremo onorati della presenza del maestro Pino Pinelli.