O11+ Architecture Week

Torino - 27/09/2014 : 05/10/2014

10 giorni di eventi dedicati alla progettazione architettonica e urbana organizzati da Zeroundicipiù.

Informazioni

Comunicato stampa

A Torino, la 011+ ARCHITECTURE WEEK porta l’architettura in città
Affinché possa essere superato, il presente stato di crisi non ci induce soltanto a mettere in discussione gli strumenti politici che definiscono i nostri rapporti socioeconomici, ma anche a cercare altri strumenti progettuali attraverso i quali trasformare le città e il territorio

In risposta alla dilagante diffusione di slogan sempre più ottusamente quantitativi (“il più alto/sostenibile/verde/smart”), pensiamo che la qualità e l’intelligenza debbano essere riportate al centro del discorso architettonico, per mezzo di azioni strategiche che aprano uno spazio critico di lettura delle idee e dei processi che hanno generato l’attuale fase di stallo, al fine di promuovere la costruzione di strumenti progettuali alternativi.
Se è vero che la crisi consiste nel fatto che il vecchio sta morendo e il nuovo non è ancora nato, è nostra responsabilità facilitare questo ineludibile passaggio da un “prima” a un “poi”, ricordando come esso sia – prima di tutto – un passaggio concettuale.
La OII+ ARCHITECTURE WEEK è un programma di attività culturali dedicate alla progettazione architettonica e urbana, che si terranno a Torino dal 27 settembre al 5 ottobre 2014. Tali attività, per la maggior parte delle quali è stato chiesto il riconoscimento di Crediti Formativi Professionali (CFP) e Crediti Formativi Universitari (CFU), saranno rivolte a un bacino eterogeneo di utenti – dagli studenti ai professionisti ai non addetti ai lavori – provenienti non solo dal territorio locale, ma anche da quello nazionale e internazionale.
Due saranno le attività principali della OII+ ARCHITECTURE WEEK. Un workshop di progettazione della durata di una settimana – MOLZILLA! – finalizzato alla produzione di proposte per il riuso e valorizzazione delle aree sottoutilizzate che circondano la Mole Antonelliana, e un convegno della durata di due giorni – Italian Theories – durante il quale alcuni degli architetti italiani più rilevanti degli ultimi anni presenteranno i propri percorsi di ricerca.
Altre iniziative che si svolgeranno durante la OII+ ARCHITECTURE WEEK saranno: un ciclo di 4 conferenze distribuite su due giorni – Open Lectures – durante le quali i tutors del workshop MOLZILLA! presenteranno i propri percorsi progettuali; un seminario della durata di due giorni – Teorie Architettoniche Italiane 1948-1984 – nel quale verranno delineate le principali teorie architettoniche sviluppate in Italia nel secondo dopoguerra; una tavola rotonda – After the Bubble – durante la quale saranno discusse possibili strategie di trasformazione urbana basate sul riuso dell’esistente; e la presentazione critica della Storia dell’Architettura Italiana 1985-2015 (Einaudi, 2013).



Guests Alessandro Armando | Politecnico di Torino; Andrea Tomasi | StudioErrante Architetture; Andrea Zanderigo | baukuh; Bart Lootsma | Innsbruck University; Beniamino Servino; Carmelo Baglivo | IaN+; Emanuela Giudice; Enrico Molteni | Liverani/Molteni; Giacomo Borella | Studio Albori; Giovanni Benedetti;Giovanni Corbellini | Università degli Studi di Trieste; Gustavo Ambrosini | Negozio Blu; Konrad Buhagiar | Architecture Project; Laura Zampieri | czstudio associati;Luca Gibello | Il Giornale dell’Architettura; Lucia Tozzi; Marco Navarra | NOWA;Marco Trisciuoglio | Politecnico di Torino; Michele Bonino | MARC; Nicolas Maruri| amann-cánovas-maruri; Paola Gatti | Negozio Blu; Paolo Borghino | StudioErrante Architetture; Paolo Ceccon | czstudio associati; Pier Vittorio Aureli | Dogma; Pietro Valle | Valle Architetti Associati; Raimondo Guidacci; Sarah Becchio | StudioErrante Architetture; Silvia Micheli | The University of Queensland; Simone Sfriso | TAMassociati; Stefano Pujatti | ELASTICOSPA; Subhash Mukerjee | MARC; Valerio Paolo Mosco | IUAV; Wouter Vanstiphout | Crimson Architectural Historians