Museo Natale

Milano - 26/12/2015 : 06/01/2016

Tante attività coinvolgenti per adulti e bambini e quattro diverse mostre comprese nel biglietto d’ingresso.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
  • Indirizzo: Via San Vittore 21 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 26/12/2015 - al 06/01/2016
  • Vernissage: 26/12/2015
  • Generi: serata – evento
  • Orari: Aperti dal 26 al 31 dicembre e dal 2 al 6 gennaio dalle 9.30 alle 18.30 Apertura straordinaria lunedì 28 dicembre e 4 gennaio.
  • Biglietti: intero 10,00 € | ridotto 7,50 € per giovani sotto i 25 anni; adulti accompagnatori (max 2 persone) dei minori di 14 anni; persone oltre i 65 anni; gruppi di almeno 10 persone; docenti delle scuole statali e non statali; convenzioni speciale 4,50 € per gruppi di studenti accompagnati dall’insegnante previa prenotazione.

Comunicato stampa

Da sabato 26 a giovedì 31 dicembre e da sabato 2 a mercoledì 6 gennaio il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia sarà aperto tutti i giorni con orario festivo e una grande offerta di attività comprese nel biglietto d’ingresso.
Nella Tinkering Zone - Maker Space, adulti e bambini a partire da 8 anni potranno costruire scatole luminose per raccontare storie natalizie, disegnare con penne 3D, creare biglietti di auguri che si illuminano, costruire con materiali vecchi e nuovi un accessorio alla moda


Ricca sarà l’offerta di mostre in calendario: Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis, che espone le sorprendenti macchine dei contadini cinesi raccolte dall’artista; Il mio Pianeta dallo Spazio - Fragilità e Bellezza, con le affascinanti immagini della Terra scattate dai satelliti; ab medica 3.0, in cui scoprire le invenzioni che hanno rivoluzionato la medicina di ieri e quelle che la stanno cambiando oggi; Don’t Forget Nepal – The Essence, la mostra fotografica di Enrico De Santis con le immagini realizzate prima del terremoto dell’aprile 2015.
Nell’ambito della mostra Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis, l’artista cinese ha ideato due workshop appositamente pensati per i bambini (4 e 5 gennaio): ispirandosi alle invenzioni in mostra, avranno la possibilità di progettare e costruire aquiloni, mongolfiere, paracaduti e aeroplani e di mettere alla prova la propria creatività costruendo piccoli robot in grado di dipingere.
Proseguiranno le attività in occasione del 10° anniversario dell’arrivo del sottomarino Enrico Toti al Museo: adulti e bambini a partire da 8 anni potranno partecipare al laboratorio “Sottomarini, sonar e periscopi” per conoscere e provare a utilizzare gli strumenti tipici di un sottomarino.
I più piccoli (a partire da 3 anni) potranno vivere le avventure di Accadueò in uno spettacolo di teatro al Museo (30 dicembre e 3 gennaio); ogni giorno per loro saranno inoltre proposti laboratori interattivi nell’i.lab Area dei piccoli o nell’i.lab Bolle di Sapone.
Altre attività interattive e visite guidate sono previste tutti i giorni.
Lunedì 28 e martedì 29 dicembre, lunedì 4 e martedì 5 gennaio inoltre i bambini da 6 a 10 anni potranno partecipare ai campus giornalieri trascorrendo “Una giornata al Museo” senza i genitori, tra visite animate e attività nei laboratori interattivi. Potranno scegliere di sperimentare tutti i segreti delle bolle di sapone, conoscere i mezzi di trasporto, realizzare il proprio kit per scrivere come Leonardo da Vinci e scoprire gli oggetti storici più significativi del Museo (www.museoscienza.org/attivita/giornata-al-museo/).

PROGRAMMA
Tutte le attività sono incluse nel biglietto d’ingresso al Museo

TINKERING ZONE – MAKER SPACE
Ogni giorno dalle ore 11 alle 13 e dalle 14 alle 18 | attività a ciclo continuo e senza prenotazione con ingresso libero fino a esaurimento posti.
Light play di Natale
26, 27 dicembre |da 8 anni
Costruisci una scatola luminosa per raccontare una storia di Natale, fatta di luce e ombre. Sperimenta la luce utilizzando una varietà di materiali semplici e tante sorgenti luminose. Gioca con ombre, trasparenza, translucenza e riflessi, per costruire il tuo "vocabolario luminoso”.
Maker: la stampa 3D, disegnare nell’aria
28, 29 dicembre | da 8 anni
Usa una strana penna che fonde un filamento di plastica e prova a disegnare in tre dimensioni.
Messaggi che ti illuminano
30, 31 dicembre | da 8 anni
Vuoi mandare un messaggio che ti illumina per augurare buon anno a qualcuno di speciale? Ti servono led, batterie, nastro di rame, fogli di carta colorati e qualcosa da dire o raccontare. Puoi far accendere e spegnere la luce su un biglietto di auguri speciale che si anima appena lo apri.
Circuiti di stoffa
2, 3 gennaio | da 9 anni
Ago, filo, macchine per cucire, filo conduttivo e led che si illuminano.
Esplora strumenti e materiali vecchi e nuovi, scopri come usarli, progetta e realizza un accessorio alla moda.
Robot da disegno
4, 5, 6 gennaio | da 8 anni
Con motorini elettrici, cavi e tanti oggetti colorati creiamo delle macchine robotiche. Usiamo queste stravaganti invenzioni per realizzare dei fantastici disegni robotici.

WORKSHOP MOSTRA PEASANT DA VINCI
Workshop progettati dall’artista Cai Guo-Qiang | attività su prenotazione il giorno stesso alla biglietteria
Oggetti volanti
4, 5 gennaio – ore 11
Immagina, progetta, e costruisci aquiloni, mongolfiere, paracaduti e aeroplani. Scopri la maestosa opera dell’artista cinese Cai Guo-Qiang installata all’interno del I chiostro del Museo e la sua idea di creatività.
Robot pittori
4, 5 gennaio – ore 15 e 17
Metti alla prova la tua creatività. Costruisci piccoli robot che dipingono, utilizzando svariati materiali di recupero, luci, molle e motorini, scopri e lasciati inspirare dai robot pittori in movimento dell’artista cinese Cai Guo-Qiang.

10° ANNIVERSARIO DEL SOTTOMARINO ENRICO TOTI AL MUSEO
Attività su prenotazione | da 8 anni
Sottomarini, sonar e periscopi
Tutti i giorni – ore 11, 14 e 16
Come fa un sottomarino a individuare gli ostacoli quando è nascosto sott’acqua? E a vedere quello che si trova fuori da mare? Conosci e prova ad usare gli strumenti più famosi di un sottomarino.

PER I PIU’ PICCOLI
Attività da 3 anni
Teatro al Museo - Le incredibili avventure di Accadueò
30 dicembre e 3 gennaio – ore 11, 14 e 16
Accadueò, una piccola goccia d’acqua, vuole scoprire com’è il mondo. Una mattina il suo desiderio si avvera. È l’inizio di un viaggio meraviglioso tra nuvole, venti artici, fiocchi di neve, ghiacciai parlanti, nella magica cornice del teatro d’ombra.
Ogni giorno sono inoltre previste attività nell’i.lab Area Piccoli o nell’i.lab Bolle.

MOSTRE TEMPORANEE
Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis
Fino al 6 gennaio 2016
Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e la Shanghai International Culture Association presentano Peasant da Vincis, progetto dell’artista contemporaneo cinese Cai Guo-Quiang, che esplora i più diversi ambiti della creatività umana e l’immaginazione. In uno spettacolare allestimento, vengono presentate, per la prima volta in Italia, grandi macchine realizzate da contadini cinesi, ispirate dalla genialità di Leonardo da Vinci e collezionate nel corso degli anni dall’artista.
Il debutto della mostra è avvenuto nel luglio 2010 al Rockbund Art Museum (Shanghai), in occasione dell’Esposizione Universale di quell’anno, per poi spostarsi nel 2011 all’Arab Museum of Modern Art del Qatar, nel 2012 al Museum of Contemporary Art di Los Angeles e successivamente a Copenaghen e San Paolo.
L’esposizione è organizzata con il supporto del Rockbund Art Museum di Shanghai, curata dal suo Direttore Larys Frogier e sostenuta dalla Dragon Fine Art con il coordinamento di Concord Communications e di Fondazione Italia Cina.
Il mio Pianeta dallo Spazio - Fragilità e Bellezza
Fino al 10 gennaio 2016
La mostra, promossa e organizzata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), la Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea e la Commissione Europea, è un viaggio che conduce, attraverso immagini satellitari e videoinstallazioni, nei luoghi più belli e remoti della Terra. Immagini di rara bellezza che contrastano con la realtà, che testimoniano e ci invitano a riflettere sulla fragilità del nostro pianeta, minacciato dal cambiamento climatico a livello globale, e su come i satelliti possano contribuire a gestirne gli effetti.

ab medica 3.0
Fino al 10 gennaio 2016
Il successo ottenuto durante il primo periodo di esposizione al Museo (9 settembre – 31 ottobre) ha spinto ab medica, azienda leader nella produzione e distribuzione di tecnologie medicali e punto di riferimento per la robotica chirurgica, a prolungare l’apertura della mostra fino al 10 gennaio 2016, consentendo al pubblico di poter continuare ad ammirare la timeline delle intuizioni che hanno cambiato la storia della scienza medica. Dall’importanza di lavarsi le mani all’invenzione dei raggi X, passando dagli antibiotici alla realizzazione del primo trapianto, con aneddoti e curiosità rivelati dai più grandi medici e scienziati. Una mostra interattiva che conduce gli ospiti fino alla scoperta della cosiddetta “medicina del futuro”: chirurgia robotica, radiochirurgia, telemedicina e neuroscienze.

Don’t Forget Nepal – The Essence: mostra fotografica di Enrico De Santis
Fino al 17 gennaio 2016
Enrico De Santis presenta le fotografie che ha realizzato in occasione della Top Recycling Mission, che ha portato il team Cobat - EvK2Cnr in Nepal, lungo la Valle del Khumbu, nei pressi del campo base dell’Everest dove sorge il laboratorio scientifico internazionale Piramide. Oggi queste immagini, realizzate prima del sisma del 25 aprile 2015 che ha sconvolto il territorio nepalese, assumono un ulteriore e profondo valore documentale: vogliono essere un tributo alla natura e alla storia del Nepal, per onorare il suo popolo e la memoria delle vittime. La mostra racconta com’era il Nepal prima del terremoto, da tre prospettive diverse: Katmandu Kaos and Gods, Himalaya Recycling Mission, The Pyramid in the rock. Tre prospettive, come tre sono i lati della Piramide, laboratorio italiano di EvK2-Cnr a 5050 metri di altezza, e come tre sono le pareti allestite nel secondo chiostro del Museo, che ospitano 45 foto di grande formato accompagnate da didascalie e pannelli informativi.


Ogni giorno inoltre sono in programma visite guidate all’interno del Sottomarino Toti e attività sul simulatore virtuale di volo in elicottero.

Tutte le attività del Museo sono incluse nel biglietto d’ingresso, ad eccezione della visita guidata al sottomarino S-506 Enrico Toti e dell’esperienza a bordo del simulatore virtuale di volo in elicottero. Gli incontri sono ad accesso libero senza prenotazione, salvo dove diversamente indicato.
Il programma dettagliato e aggiornato di tutte le attività (mostre temporanee, visite guidate, laboratori interattivi) sarà disponibile all’indirizzo http://www.museoscienza.org/attivita