Museo chiama artista – Gianluca e Massimiliano De Serio

Rivoli - 06/11/2013 : 06/11/2013

In occasione di Artissima 2013, il Castello di Rivoli presenta in anteprima il cortometraggio Un ritorno, 2013 di Gianluca e Massimiliano De Serio, allestito nel Teatro del museo.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO DI RIVOLI - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Piazza Mafalda Di Savoia - Rivoli - Piemonte
  • Quando: dal 06/11/2013 - al 06/11/2013
  • Vernissage: 06/11/2013 ore 12 presso il Teatro
  • Curatori: Ludovico Pratesi, Angela Tecce
  • Generi: serata – evento
  • Email: info@castellodirivoli.org
  • Patrocini: PaBAAC – Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo | Servizio architettura e arte contemporanee AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani

Comunicato stampa

Un progetto promosso da Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, PaBAAC – Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee | Servizio architettura e arte contemporanee
AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani

Il progetto MUSEO CHIAMA ARTISTA – coordinato da Angela Tecce e Ludovico Pratesi - nasce dallacollaborazione tra il MiBACT e l’associazione AMACI nell’intento di sostenere la rete del sistema museale con sinergie atte a consolidare il patrimonio artistico contemporaneo attraverso la commissione di nuove opere ad artistiitaliani delle ultime generazioni



Per la prima edizione di MUSEO CHIAMA ARTISTA i Direttori dei musei associati ad AMACI hanno selezionato igemelli Gianluca e Massimiliano De Serio (Torino, 1978) ai quali è stata commissionata un’opera che, secondo le modalità attuative del progetto, sarà allestita negli spazi delle istituzioni associate seguendo un programma itinerante.

In occasione di Artissima 2013, il Castello di Rivoli presenta in anteprima il cortometraggio Un ritorno, 2013 di Gianluca e Massimiliano De Serio, allestito nel Teatro del museo.

I gemelli De Serio hanno prodotto vari film brevi e documentari partecipando ai più importanti festival di cinema nazionali e internazionali e aggiudicandosi numerosi premi. Protagonisti delle loro opere sono identità sradicate, alle prese con una continua ridefinizione di sé, oidentità collettive, inedite e interstiziali, in un percorso ibrido tra messa in scena, memoria e performance, dove il lavoro filmico diventa luogo di scambio e strumento per emergere dall’invisibilità.

In Un ritorno - scrive Beatrice Merz, Presidente AMACI – “i protagonisti sono loro stessi, il loro essere gemelli, il loro parlarsi e guardarsi in uno specchio vivo. [...] Sono il doppio, l'inizio della moltiplicazione dove nasce il dubbio dell'altro in se stesso”.

Un ritorno sarà accompagnato dalla pubblicazione di un catalogo edito da Libri Aparte con testi di Maria Grazia Bellisario, Beatrice Merz, AngelaTecce e da una conversazione tra Ludovico Pratesi e Gianluca e Massimiliano De Serio.