L’Orestea di Gibellina e gli altri testi per il teatro

Milano - 15/01/2013 : 15/01/2013

Oltre all’Orestea il volume raccoglie di Isgrò i contributi critici e i “manifesti” teorici, insieme agli altri pensati per la scena.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DEL NOVECENTO
  • Indirizzo: Via Marconi, 1 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/01/2013 - al 15/01/2013
  • Vernissage: 15/01/2013 ore 18
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero fino a esaurimento posti

Comunicato stampa

Da cinquant’anni Emilio Isgrò segna in modo indelebile la scena culturale italiana, non solo con le famigerate “Cancellature” e le altre celebrate opere visive (che ne fanno uno dei nostri artisti di maggiore fama internazionale), ma con multiformi interventi in altri campi delle lettere e delle arti, dalla poesia alla narrativa al teatro

Nella location particolarissima delle rovine di Gibellina, distrutta dal sisma del gennaio ’68, in tre successive occasioni dal giugno del 1983 alle due estati successive, Isgrò mise in scena il suo testo più significativo: una riscrittura dell’Orestea di Eschilo in un quanto mai originale impasto linguistico di italiano, siciliano e altri idiomi… In questo volume l’autore ha restaurato il testo, mantenendo la ricchezza dell’impasto linguistico e la forza dell’ambizioso impianto corale. Oltre all’Orestea il volume raccoglie di Isgrò i contributi critici e i “manifesti” teorici, insieme agli altri pensati per la scena. (estratto dal comunicato stampa)

A cura di Martina Treu, edizione Le Lettere.
Interverranno: Marina Pugliese, Antonio Calbi, Emilio Isgrò, Martina Treu, Arnaldo Pomodoro, Filippo Crivelli, Maria Teresa Giaveri, Anna Nogara.
tags: Anna Nogara | Antonio Calbi | Arnaldo Pomodoro | arte | Emilio Isgrò | Filippo Crivelli | Gibellina | Le Lettere | Letteratura | Maria Teresa Giaveri | Marina Pugliese | Martina Treu | Narrativa | Orestea | Poesia | Teatro