Il Museo compie 60 anni

Milano - 15/02/2013 : 15/02/2013

Il Museo festeggia i suoi 60 anni offrendo una giornata gratuita con un programma di attività speciali per tutti.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
  • Indirizzo: Via San Vittore 21 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/02/2013 - al 15/02/2013
  • Vernissage: 15/02/2013 Un programma speciale dalle 14.30 alle 23.30
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Milano, 14 febbraio 2013. Venerdì 15 febbraio il Museo festeggia i suoi 60 anni offrendo una giornata gratuita con un programma di attività speciali per tutti dalle 14.30 alle 23.30.

In un’atmosfera insolita il pubblico potrà partecipare ad attività nei laboratori interattivi, seguire nuovi percorsi di visita alla scoperta dei più importanti oggetti delle collezioni, incontrare i curatori. Per l’occasione, sarà possibile salire gratuitamente a bordo del sottomarino Toti e del transatlantico Conte Biancamano.

Alla sera il Museo si trasformerà in un palcoscenico con spettacoli di musica, teatro e danza e dalle 22.00 dj set



Inoltre, dal 15 febbraio per la prima volta i visitatori potranno seguire online un percorso guidato attraverso i propri smartphone e tablet.
Durante la visita potranno esplorare con i loro dispositivi mobili gli oggetti esposti da non perdere, approfondirne la conoscenza attraverso schede dedicate, vedere la loro dislocazione sulla mappa del Museo, condividerli sui social network e anche commentarli.
Questo strumento sarà disponibile anche sul sito web del Museo per poter preparare la visita. Il percorso “Il Museo da non perdere” sarà il primo di una serie di itinerari tematici che il Museo prossimamente offrirà online per preparare e accompagnare la visita.


Programma
Tutte le attività sono gratuite, libere fino a esaurimento posti e non prenotabili.

LABORATORI INTERATTIVI E COLLEZIONI

ore 14.30 – 22.00
ATTIVITÀ NEI LABORATORI INTERATTIVI
a ciclo continuo | durata: 20 min. | max 25 partecipanti per volta | ultimo ingresso ore 21.30
Gli aromi delle spezie (i.lab Alimentazione)
Con l’aiuto di mortaio, imbuto e provette catturiamo l’aroma delle spezie e sperimentiamo come profumano i cibi.
Piccoli ma utili (i.lab Biotecnologie)
Lieviti, muffe e batteri: scopriamo come sono fatti e quanto sono utili nella vita di tutti i giorni.
In pila e in batteria (i.lab Chimica)
Con rame, zinco, sale e limone scopriamo come funziona una pila e come si carica una batteria.
Fisica per gioco (i.lab Robotica)
Usiamo i nuovi telecomandi dei videogiochi per esplorare forze e accelerazioni.
Costruiamo un forno solare (i.lab Energia & Ambiente)
Con scatole di pizza, alluminio, pellicola e colla realizziamo un forno che funziona con il sole.
Dna in provetta (i.lab Genetica)
Estraiamo il DNA dalle piante usando cilindri, becher, limone e sapone.
Macchine ingegnose (i.lab Leonardo)
Tocchiamo con mano i grandi modelli delle macchine di Leonardo da Vinci.
Elettricità fai da te (i.lab Elettricità)
Con cavetti e interruttori colleghiamo batterie e generatori per attivare cicalini e accendere luci e motori.
L’angolo delle bolle di sapone (padiglione Olona)
Divertiamoci a creare bolle di diversi colori, forme e resistenza con cannucce, reti e scovolini.
Equilibri matematici (padiglione Olona)
Usiamo cubi, coni e cilindri per giocare con l’equilibrio e costruire una città su un’area sempre più piccola.
Origliamo: la spia degli abissi (padiglione Aeronavale, piano -1)
Come un sottomarino, proviamo a vedere con le orecchie e a riconoscere i suoni in fondo al mare.
Nuovi cibi dal nuovo continente (padiglione Aeronavale, piano -1)
Facciamo un viaggio nel tempo per scoprire i deliziosi cibi arrivati nel nostro continente nel ‘500.
Incontriamo i ricercatori (area Nanotecnologie)
Scopriamo le proprietà dei materiali nanostrutturati insieme ai ricercatori dell’Università di Milano nel loro laboratorio al Museo.

ore 15 – 18 e 19 – 22
IL MUSEO DA NON PERDERE
durata: 30 min.| fino a esaurimento posti
Incontri con i curatori del Museo per un racconto inedito di alcuni degli oggetti più importanti esposti.
ore 15, 17 e 20 macchina da calcolo Olivetti - Programma 101; bancone di Giulio Natta
ore 15, 17 e 19 dinamo sistema Edison
ore 15.30, 17.30 e 20.30 elicottero sperimentale di Enrico Forlanini; astrario di Giovanni Dondi
ore 16, 19 e 21 settore equatoriale di Sisson; forno Stassano
ore 16, 20 e 21 detector magnetico di Guglielmo Marconi
ore 16.30, 19.30 e 21.30 aereo Macchi 205 V; vetturetta Bianchi.

ore 14.30 – 22
A BORDO DEL TOTI
a ciclo continuo | fino a esaurimento posti | ultima salita a bordo ore 21.50
Una rapida immersione nel mondo del sottomarino Enrico Toti per rivivere le emozioni che provavano i marinai durante la navigazione.

ore 14.30 – 22
VISITE GUIDATE AL CONTE BIANCAMANO
a ciclo continuo | fino a esaurimento posti | ultimo ingresso ore 21.30
Un’esplorazione guidata all’affascinante ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano, normalmente non aperto al pubblico.

ore 14.30 – 22
LIBRI DA SCOPRIRE
a ciclo continuo | fino a esaurimento posti
I bibliotecari mostrano alcuni dei volumi e dei documenti più rari e preziosi custoditi nelle Biblioteche e nell’Archivio Storico del Museo, tra cui un volume settecentesco di tavole dell’Encyclopedie di Diderot-D’Alembert.

ore 14.30 – 24
CARLO ERBA. L’INNOVAZIONE IN FARMACIA
visita libera
Per tutta la giornata sarà visitabile la mostra che ripercorre la storia del fondatore della prima industria farmaceutica italiana e traccia l’evoluzione del ruolo del farmacista.


ARTE

ore 14.30 – 24
GIULIANO GRITTINI
visita libera
L’artista, riconosciuto come “il fotografo di Alda Merini”, espone, in alcune sale dell’edificio monumentale del Museo, delle sue opere ispirate alle poesie di Alda Merini su Leonardo da Vinci, in particolare sul celebre cavallo.

ore 14.30 – 24
CRASH TOYS
visita libera
Gli artisti Dario Tironi e Koji Yoshida, più noti come Crash Toys, espongono tre loro opere in un’area adiacente alla sezione Ciclo di vita dei prodotti. La loro produzione artistica si ispira ai limiti e alle contraddizioni della nostra società, in cui l’eccesso di mezzi e comodità spesso genera conseguenze non gestibili.


MUSICA, TEATRO, DANZA

ore 16 – 21
CANTO D’AMORE
durata: 30 min. circa | 15 minuti di pausa dopo ogni esibizione
Una coinvolgente performance all’interno di un vagone del Padiglione ferroviario, ideata da Silvia Costa con musica originale di Lorenzo Tomio, voce di Giulia Beraldo e all’arpa Adriano Sangineto. A cura di Uovo.

ore 17, 19, 21
1953: CRONACA DI UNA FONDAZIONE
durata: 30 min. circa
Uno spettacolo teatrale basato sui documenti d’epoca per rivivere la storia del Museo a partire dall'anno della sua fondazione. Testo e regia di Mauro Bonazzoli.

ore 18 – 22
SDM – LA SCUOLA DEL MUSICAL
Nel Padiglione ferroviario 53 allievi dell’Accademia mettono in scena una performance tratta dal celebre film musicale “42ma Strada”.

ore 18 – 22
MILANO TEATRO SCUOLA PAOLO GRASSI
Due performance di danza degli allievi della Scuola: “Bells” (nello spazio Metallurgia dedicato alla fonderia delle campane) e “Margherita: la regina” (davanti alla centrale termoelettrica Regina Margherita). Coreografie di Emanuela Tagliavia, musiche di Giampaolo Testoni.
ore 18 – 22
TAPPERS
Nel Padiglione Navale la tradizione del tip tap reinterpretata con creatività, precisione e una carica inarrestabile. Il gruppo proporrà un assaggio dello spettacolo “Semplicemente noi, i Tappers con Silvia Querci”, che esordirà a marzo a Milano.

ore 20 e 21.30
ORCHESTRA CARISCH
durata: 40 min. circa
Nata per valorizzare e promuovere la pratica della musica a livello amatoriale, l’orchestra Carisch si esibisce in due concerti con coro e orchestra nella Sala delle Colonne, antica biblioteca del monastero Olivetano che ospita il Museo. Musiche di Mendelssohn e Mozart (ore 20) e Brahms e Beethoven (ore 21.30).

ore 19.30, 21.15 e 22
TANGO
Gruppi di ballerini amanti del tango volteggiano tra le navi e gli aerei trasformando gli spazi del Museo in milonghe improvvisate.

ore 22.30
FLASH MOB
Lo staff del Museo propone nel Padiglione aeronavale un’insolita coreografia che attraverso la musica mira a coinvolgere il pubblico presente.

ore 22.30 – 24
DJ SET

Nel Padiglione Aeronavale è attivo un servizio ristoro. Happy hour dalle 18.30 alle 20.30.

Il Museo si riserva la possibilità di modificare la programmazione in caso di esigenze organizzative.