I Giovedì della Villa #37

Roma - 25/05/2017 : 25/05/2017

Per il nuovo appuntamento de I Giovedì della Villa, l’Accademia di Francia a Roma propone uno stimolante incontro sul senso della letteratura nella psicanalisi, con lo scrittore francese Olivier Cadiot e Sébastien Smirou, psicanalista e scrittore attualmente borsista a Villa Medici (ore 19), seguito dallo spettacolo Comme crâne comme culte del coreografo Christian Rizzo, presentato nell’ambito del festival La Francia in Scena (ore 20.30).

Informazioni

  • Luogo: VILLA MEDICI - ACCADEMIA DI FRANCIA
  • Indirizzo: Viale Della Trinità Dei Monti 1 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 25/05/2017 - al 25/05/2017
  • Vernissage: 25/05/2017 ore 19
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento

Comunicato stampa


Per il nuovo appuntamento de I Giovedì della Villa, giovedì 25 maggio l’Accademia di Francia a Roma propone uno stimolante incontro sul senso della letteratura nella psicanalisi, con lo scrittore francese Olivier Cadiot e Sébastien Smirou, psicanalista e scrittore attualmente borsista a Villa Medici (ore 19), seguito dallo spettacolo Comme crâne comme culte del coreografo Christian Rizzo, presentato nell’ambito del festival La Francia in Scena (ore 20.30).

Ore 19. La letteratura di che farsene

“Si dice spesso”, scrive Olivier Cadiot, “che la letteratura sia una terapia, ma non lo è affatto. Per nulla, assolutamente no

Ricopiare non guarisce nulla; non si sopportano meglio le cose duplicandole attraverso le parole – come se tutto dovesse andare meglio semplicemente parlandone”. Ma se soffrissimo della letteratura, sciuperemmo qualcosa parlandone?
Il pubblico di Villa Medici potrà scoprirlo discutendo con Olivier Cadiot, che è stato – e resta – il primo maestro di Sébastien Smirou. Olivier Cadiot leggerà alcuni brani che illustrano il suo lavoro, attraverso poesie, stralci di romanzo, o riflessioni sul senso della letteratura. La serata sarà ritmata da alcune “sorprese sonore”.

Olivier Cadiot è nato nel 1956. Tutti i suoi libri sono stati pubblicati in Francia presso le edizioni P.O.L. Alcuni sono stati adattati per il teatro. È il caso, in Italia, di Un mago d’estate, tradotto da Gioia Costa e presentato a giugno 2016 al Festival delle Colline Torinesi.

Sébastien Smirou è nato nel 1972. A Villa Medici prepara un libro che ha tra i personaggi principali il regista Nanni Moretti.

Ore 20.30. Christian Rizzo: Comme crâne comme culte

Christian Rizzo è un artista transdisciplinare: coreografo, regista, danzatore, scenografo. Dal 2015 è direttore del Centre Choréographique di Montpellier/Languedoc-Roussillon.
Ha creato la coreografia Comme crâne comme culte nel 2005, che poi ha adattato per il danzatore Jean-Baptiste André.

Questo spettacolo è presentato nell'ambito del festival La Francia in Scena, stagione artistica dell'Institut français Italia, realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, con il sostegno dell'Institut français e del Ministère de la Culture et de la Communication, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Commissione Europea (Creative Europe) e del Ministero dell'Istruzione italiano dell'Università e della Ricerca - Afam (MIUR - Afam).