Grenzländer

Trento - 28/09/2018 : 03/11/2018

Il titolo Grenzländer rimanda alle terre di mezzo, luoghi specifici, dove le zone di confine esprimono limiti geografici e temporali. E’ in questi territori che elementi naturali e antropologici sono messi in connessione.

Informazioni

  • Luogo: BOCCANERA GALLERY + BOCCANERA PROJECT ROOM
  • Indirizzo: via Alto Adige 176 38121 - Trento - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 28/09/2018 - al 03/11/2018
  • Vernissage: 28/09/2018 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Boccanera Gallery apre la stagione espositiva a Trento con una mostra collettiva.
Per la prima volta dopo le mostre dedicate agli artisti rumeni emergenti nel 2017, ai giovani artisti della Repubblica Ceca nel 2016 e ai giovani pittori polacchi nel 2015, gli artisti saranno provenienti dal territorio dove la galleria ha sede: Il Trentino Alto Adige.
Con la mostra Grenzländer, Boccanera Gallery intende rilevare e rafforzare la sua identità di galleria globale, rimanendo locale


L’importanza di sostenere artisti del territorio è una delle peculiarità della ricerca di Giorgia Lucchi Boccanera e con questa mostra, realizzata in collaborazione con la curatrice Giovanna Nicoletti, traccia un punto della situazione importante dell’arte emergente locale, con lavori di artisti in diversi stadi della propria carriera.
Il titolo Grenzländer rimanda alle terre di mezzo, luoghi specifici, dove le zone di confine esprimono limiti geografici e temporali. E’ in questi territori che elementi naturali e antropologici sono messi in connessione. Sono luoghi nei quali si sperimenta e si percepisce il fremito di qualcosa che sta per accadere e che vive in maniera indipendente.
In occasione di questa mostra Boccanera Gallery presenta quattro giovani artisti provenienti dalla regione Trentino Alto Adige che si confrontano con linguaggi apparentemente diversi per raccontare i loro mondi o meglio per dare forma al loro pensiero misurando la propria ricerca.

EN

Boccanera Gallery opens the season in Trento with a group show.
After the exhibitions dedicated to emerging Romanian artists in 2017, the young artists of the Czech Republic in 2016 and the young painters from Poland in 205, for the first time, the artists are from the territory where the gallery is based: the Trentino Alto Adige.
With the exhibition Grenzländer, Boccanera Gallery intends to strengthen its identity as a global gallery, remaining local.
The importance of supporting local artists is one of the peculiarities of Giorgia Lucchi Boccanera's research, and with this exhibition in collaboration with the curator Giovanna Nicoletti, draws a significant line for the situation of local emerging art, with works by artists in different stages of their careers.
The title Grenzländer refers to middle lands: distinct places where borders frame limited geographic and temporal areas. Natural and anthropological elements are connected in these territories. These are independent crossing points there to explore, to experience, and to feel the thrill of something that is about to happen.
In this exhibition Boccanera Gallery presents four young artists from the Trentino Alto Adige that, with slightly different languages, give a voice, or better, shape their thinking by challenging each others research.