Fuori Fuoco

Modena - 22/06/2018 : 22/07/2018

A cura degli studenti del Corso Curatori ICON sull’immagine contemporanea della Scuola di alta formazione di Fondazione Fotografia Modena.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO SANTA MARGHERITA
  • Indirizzo: Corso Canalgrande 103 - Modena - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 22/06/2018 - al 22/07/2018
  • Vernissage: 22/06/2018 ore 19
  • Generi: fotografia

Comunicato stampa

La Galleria Civica di Modena, nella Sala grande di Palazzo Santa Margherita, ospita invece la mostra Fuori Fuoco ideata e curata dagli studenti del Corso Curatori ICON, attingendo alle opere fotografiche e video di artisti italiani e internazionali provenienti dai patrimoni collezionistici gestiti da FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE e appartenenti alla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e al Comune di Modena/Galleria Civica.



Fuori Fuoco fa riferimento a qualcosa di cui non è possibile distinguere chiaramente i contorni e appare dunque poco nitido, confuso e sfuggente

Il tema dell’incertezza è in particolare il filo conduttore della selezione di opere esposte, ma anche la chiave di lettura di un tempo in cui tutto cambia velocemente ed è impossibile conservare una precisa forma e un’identità definita.



La mostra, suddivisa nelle tre sezioni di Paesaggi, Identità e Relazioni, si snoda attraverso un articolato percorso visivo che solleva molti interrogativi sulla società in cui viviamo e sulle ragioni che muovono le nostre azioni verso un ideale consumistico che sacrifica non solo l’ambiente in cui viviamo ma anche il nostro panorama personale e relazionale. Tra i temi affrontati, la smaterializzazione dei paesaggi naturali a favore di una loro versione artificiale, la perdita dell’identità con l’avvento dell’Era digitale in cui l’uomo spesso non ha la possibilità di riconoscersi, l’incertezza delle relazioni personali che porta a una collettività distorta e disgregata.



Con opere di: Claudio Abate, Morten Andenæs, Luca Andreoni, John Batho, Gianni Berengo Gardin, Jodi Bieber, Elina Brotherus, Walter Chappell, Wong Hoy Cheong, Serena Clessi, Alexandra Croitoru, Jean-Luc Deru, Willie Doherty, Cao Fei, Franco Fontana, Sara Fontanesi, Lee Friedlander, Luigi Ghirri, Laura Glusman, Nan Goldin, Hallgrímsdóttir Hallgerður, Maiko Haruki, Naoya Hatakeyama, Alejandro Hoppe, Álvaro Hoppe, Axel Hütte, Angelo Iannone, Francesco Jodice, Roberto Koch, Lilly Lulay, Francesco Mammarella, Daido Moriyama, Walter Niedermayr, Nobuyoshi Araki, Adrian Paci, Cristina Panicali, Anna Pavone, Aleksander Petlura, Ferdinando Rossi, Ferdinando Scianna, Trine Søndergaard, Vivan Sundaram, Ai Weiwei, Miwa Yanagi.



A cura di: Cinzia Ascari, Elita Borgogelli, Giulia Deganiello, Eleonora Fabi, Ilaria Iacconi Iambrenghi, Jana Liskova, Stefano Mattea, Chiara Pirra, Leticia Quatel Da Silvia, Luciana Travierso, Valentina Varoli.



_____



La Scuola di alta formazione di Fondazione Fotografia Modena è considerata un punto di riferimento nel panorama culturale italiano ed europeo e tra i pochi corsi di fotografia ad offrire una specializzazione in campo artistico e curatoriale. È una fabbrica creativa, dove si lavora a contatto con artisti e curatori da tutto il mondo, mettendo in discussione i generi tradizionali ed esplorando nuovi territori. Riconosciuti a livello internazionale, il Master e il Corso Curatori ICON, hanno avviato collaborazioni con istituzioni, università e accademie in Europa e nel mondo.