Franco Arocha / Tiziano Martini – Malerbe

Milano - 06/06/2019 : 19/07/2019

Otto Zoo presenta Malerbe, una mostra che propone un dialogo tra i lavori di Franco Arocha (Guatemala, 1992) e Tiziano Martini (Soltau, Germania, 1983), due artisti che sono attratti dal lato più nascosto e invisibile della pittura, quello che ha a che fare con la memoria e la tecnica pittorica, senza mediazioni.

Informazioni

  • Luogo: OTTO ZOO
  • Indirizzo: Via Vigevano 8 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 06/06/2019 - al 19/07/2019
  • Vernissage: 06/06/2019 ore 18,30
  • Autori: Tiziano Martini, Franco Arocha
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: da martedì a venerdì orario: 14-19 o su appuntamento

Comunicato stampa

Otto Zoo presenta Malerbe, una mostra che propone un dialogo tra i lavori di Franco Arocha (Guatemala, 1992) e Tiziano Martini (Soltau, Germania, 1983), due artisti che sono attratti dal lato più nascosto e invisibile della pittura, quello che ha a che fare con la memoria e la tecnica pittorica, senza mediazioni


Franco Arocha, pittore e performer, recentemente ha iniziato una serie di lavori sulle superfici urbane e specificamente sui muri delle città in cui vive o viaggia: attraverso la raccolta di frammenti di intonaco, vernici e graffiti che formano la pelle esterna degli edifici, riesce a raccontare l’estetica e anche l’identità dei luoghi. Il suo lavoro consiste infatti nel realizzare, con questi resti, collage pittorici che diventano ritratti delle città, memorie e stratificazioni urbane.
Dopo un periodo di residenza a Milano, in collaborazione con Otto Zoo, Arocha ha prodotto una serie di collage con i materiali raccolti dai muri della città che metterà in relazione nella mostra con alcuni piccoli lavori realizzati a Città del Messico, dove attualmente vive.
Tiziano Martini, alla sua seconda mostra da Otto Zoo, è interessato alla purezza della materia pittorica e all'aspetto processuale del suo utilizzo: abbandonate le immagini, pretesti per avviare l'atto pittorico, e sottratta anche l'importanza dell’artista come generatore, rimangono superfici, modalità operative e materie, che diventano il contenuto stesso delle opere. Il suo lavoro è una riflessione continua e aperta sulle possibilità processuali della pratica pittorica e dei suoi componenti: il risultato sono coesioni di strati di colore acrilico, superfici lisce o specchianti, abrasioni piuttosto che oggetti a cavallo tra scultura e pittura, sempre in bilico tra la volontà del colore e l’intenzione dell’artista.
In mostra a Milano, alcuni lavori inediti su carta e grandi tele che sono l’inizio di un ulteriore approfondimento delle modalità sperimentate dall’artista in questi ultimi anni.

Franco Arocha vive a Città del Messico. E’ stato in residenza al La Tunca Foundation a El Salvador e alla NARS Foundation a Brooklyn, New York.
Il suo lavoro è stato esposto all’OCMA, Orange County Museum in California, al MADC, Muse de Arte y Diseño de Costa Rica, San Josè e al Leslie-Lohman Museum of Gay and Lesbian Art, New York.

Tiziano Martini vive nella Val di Zoldo, nella provincia di Belluno. Ha vinto una borsa di studio alla LIA (Leipzig International Art), Baumwollspinnerei ed è stato in residenza alla Lepsien Art Foundation, Duesseldorf. Ha avuto personali nelle gallerie Achenbachhagemeier, Düsseldorf e A plus B, Brescia. Ha partecipato a diverse mostre collettive in gallerie e istituzioni italiane e internazionali tra cui Casa Testori e Rivoli Due, Milano, Museo di Lissone, Galleria Civica di Monfalcone, Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia, Museum Kunstpalast, Duesseldorf, Kunstverein Koelnberg, Colonia, WERKSCHAU Halle 12, Lipsia, Castello Solitude, Stoccarda, Andersen's Contemporary, Copenhagen, Tierry Goldberg, New York. Nel 2020 è stato invitato a partecipare alla Hudson Valley Art Residency, a The Macedonia Institute, New York.