Eron – Questions and Answers

Capri - 10/08/2013 : 01/09/2013

Eletto miglior street artist italiano dalla rivista specializzata AL Magazine alla fine degli anni novanta, ha continuato nel corso del tempo a sperimentare ed affinare la tecnica della spray pianting fino ad ottenere un risultato pittorico unico e riconoscibile.

Informazioni

  • Luogo: LIQUID CAPRI
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 56 - Capri - Campania
  • Quando: dal 10/08/2013 - al 01/09/2013
  • Vernissage: 10/08/2013 ore 19
  • Curatori: Marco Izzolino
  • Generi: personale, street art
  • Patrocini: Città di Capri - Assessorato alla Cultura e Turismo

Comunicato stampa

Eletto miglior street artist italiano dalla rivista specializzata AL Magazine alla fine degli anni novanta, ha continuato nel corso del tempo a sperimentare ed affinare la tecnica della spray pianting fino ad ottenere un risultato pittorico unico e riconoscibile.
Conosciuto a livello internazionale per la sua ricerca figurativa nel mondo della street art e della pittura contemporanea, Eron è stato invitato ad esporre in varie mostre personali e collettive insieme a Obey, Ericailcane, Blu, Ozmo, Dem, Olek, Phase 2, Flavio Favelli, Gabriele Basilico, Enzo Cucchi.

Con l’opera dal titolo “Forever and ever..

Nei secoli dei secoli...”, realizzata da Eron nel 2010, per la prima volta nella storia, la street art entra nel luogo dove l'Arte supera i secoli... La Chiesa. La "consacrazione" di un'arte che fino ad oggi è stata oggetto di un "pregiudizio universale"...

Nel 2012, il MMOMA magazine, rivista ufficiale del Moscow Museum of Modern Art, gli ha dedicato un ampio servizio per l'originalità e la poetica del suo stile figurativo che unisce disegno e realtà confondendone i confini.

Eron ha esposto in diverse parti del mondo tra cui:
Chelsea Art Museum, New York
Horizon One Gallery – Museum of Modern Art, Cairo
Palazzo delle Esposizioni, Rome
Biennial Exhibition, Venice
Palazzo della Permanente, Milan
Binz & Kreamer Gallery, Koln
PAC – Padiglione Arte Contemporanea, Milan
Galleria Nazionale delle Marche
Museo Arte Moderna Ugo Carà, Trieste
Civic Centre Ozumba, Lagos – Nigeria
LC Gallery, Berlin
Ego Gallery, Lugano


LE OPERE
Eron realizza i suoi lavori sia in strada sia su tela considerando sempre il contesto nel quale interviene. Le opere che Eron crea sui muri urbani toccano spesso temi sociali mentre quando utilizza la vernice spray per dipingere in studio su tela, la sua ricerca figurativa va oltre la semplice rappresentazione di un soggetto.
All'interno dello stesso dipinto disegno e realtà si fondono dando origine ad una materializzazione del pensiero in una visione onirica trasmettendoci degli inediti dèjà vu che ci ri-sintonizzano su alcune sensazioni già vissute. Immagini che non si fermano alla retina, ma la oltrepassano entrando nel subconscio grazie alla creazione di uno spazio/tempo pittorico nel quale disegno, realtà e pensieri diventano immagini che in maniera del tutto soggettiva interpretiamo.

*****

ERON

He was awarded best Italian street artist by the specialized magazine “AL Magazine” at the end of the 90s. He has been continuing, since then, to experiment and to improve his spray painting technique to achieve a unique and recognized pictorial result.
Famous at international level for his figurative research in the field of street art and contemporary painting, Eron has been invited to display his works in several personal and collective exhibitions together with Obey, Ericailcane, Blu, Ozmo, Dem, Olek, Phase 2, Flavio Favelli, Gabriele Basilico, Enzo Cucchi.

For the first time in history, with the work “Forever and ever... Nei secoli dei secoli...”, painted by Eron in 2010, street art entered the place where Art has been transcending time for centuries: the church. The "consecration" of an art that up until the present day has been subject to a “universal prejudgement”...

In 2012, the MMOMA magazine, official magazine of the Moscow Museum of Modern Art, wrote an exhaustive paper about Eron for the original character and poetics of his figurative style which combines drawing and reality by mixing up their boundaries.

Eron exhibited in several countries all over the world, among which:
Chelsea Art Museum, New York
Horizon One Gallery – Museum of Modern Art, Cairo
Palazzo delle Esposizioni, Rome
Biennial Exhibition, Venice
Palazzo della Permanente, Milan
Binz & Kreamer Gallery, Koln
PAC – Padiglione Arte Contemporanea, Milan
Galleria Nazionale delle Marche
Museo Arte Moderna Ugo Carà, Trieste
Civic Centre Ozumba, Lagos – Nigeria
LC Gallery, Berlin
Ego Gallery, Lugano


THE WORKS
Eron creates his works on the streets and on canvas, always taking into account the surrounding environment. The works that Eron creates on urban walls often concern social issues, whereas when he uses spray paint on canvas in his studio, his figurative research goes beyond the mere representation of a subject.
In the same painting, drawing and reality merge and give origin to the materialization of the thought in a dreamlike vision, transmitting new “déja-vus” that remind us a few already experienced sensations. Images which go beyond the retina and reach the unconscious thanks to the creation of a pictorial space/time where drawing, reality and thoughts become images that we interpret in a completely subjective way.